mercoledì 2 agosto 2017

Blogtour "Nonostante il destino" di Angela Iezzi

Ciao a tutti cari lettori! Benvenuti alla quinta tappa del blogtour dedicato al nuovo libro di Angela Iezzi, Nonostante il destino. 




Scopriamo alcune curiosità su questo romanzo.

Il nome del negozio di Ernest, Same As It Never Was Antiques, è ripreso dalla serie tv Ghost Whisperer, così come il cognome di Ernest, Clancy, è lo stesso del marito di Melinda Gordon, la protagonista della serie, Jim Clancy;
La passione di Gil per i cappelli è ispirata a quella di Sophie, de Il Castello Errante di Howl, di Hayao Miyazaki, tratto dall’omonimo romanzo di Diana Wynne Jones;
La scena del ragno è un omaggio al film di animazione “Tarzan”, della Disney, solo che lì non erano ragni, ma scimmie;
I bicchieri con le fragole che Gil chiede a Ernest sono un omaggio al manga “Nana” di Ai Yazawa. Lo stesso paio di bicchieri erano il simbolo dell’amicizia tra le due Nana, protagoniste della storia.
Il compleanno di Gil cade proprio il 12 maggio, un modo per festeggiare l’uscita in veste Newton Compton de Gli effetti speciali dell’amore, il mio romanzo d’esordio;
Il cognome Chetwode-Talbot è ripreso dal cognome della coprotagonista del film “Il pescatore di sogni”, Harriet Chetwode-Talbot, interpretata da una splendida Emily Blunt. Il film è davvero bellissimo e io sono rimasta affascinata dal suono di questo cognome quando l’ho sentito per la prima volta e quindi, eccolo qua;
Il nome Jared, invece, è un omaggio al protagonista della serie tv “Jarod il camaleonte” (The Pretender). Ho sostituito la “o” con una più familiare “e”, per una questione di familiarità Se non avete mai visto questa serie tv, credo che risalga alla fine degli anni ’90, recuperatela, merita davvero;
I supereroi. Non pensate male di me, ma i supereroi sono un’altra piccola grande passione per la sottoscritta, e quindi, volente o nolente, mi ritrovo a tirarli in ballo senza un perché. Riuscirete a trovare i minuscoli riferimenti presenti nel romanzo? Provateci e fatemi sapere se li scovate con facilità.


Continuate a seguire questo blogtour per scoprirne di più. A presto con la mia recensione!
Un bacio a voi lettori e un abbraccio enorme alla mia cara Angela, con un immenso in bocca al lupo. Andrà a meraviglia, vedrai! 







7 commenti:

  1. Grazie Asia... ora mi commuovo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, io mi sono commossa ritrovandomi nei ringraziamenti del tuo libro!

      Elimina
  2. Partecipo con piacere, bellissimi i dettagli il compleanno è un fenomeno collega all'uscita del tuo primo libro dolcissima Angela, mi piace sempre più. Complimenti romanticona.
    Seguo il blog con Elisabetta Zerbo,
    fb: Elisabetta Zerbo,
    email: metal.1985rockpuro@email.it

    Grazie epr questa splendida opportunità :)....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che ho scritto questo libro l'estate scorsa, ero ancora sulla mia nuvoletta rosa 😉😋

      Elimina
  3. I dettagli studiati così bene mi entusiasmano perché le scelte non sono casuali ma hanno un significato che può essere un omaggio o un ringraziamento e rendono ancora più prezioso un lavoro!!! Bravissima!!! Ps. Nana è il top!!!!
    Vi seguo a nome : Stefania Stefania ( steannalisa@gmail.com ) e su fb come Stefania Bilotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania e... hai ragione: Nana è il top, speriamo che la Yazawa non ci faccia attendere ancora un millennio per svelarci come andrà a finire :P

      Elimina
    2. Verissimo!!!! Lo attendo da troppo

      Elimina