giovedì 25 maggio 2017

BlogTour "La mia ultima estate" di Anne Freytag

Parte oggi il BlogTour dedicato a La mia ultima estate di Anne Freytag edito Leggereditore.


Tessa, diciassette anni, ha atteso a lungo il ragazzo perfetto, il momento perfetto, il bacio perfetto. Pensava di avere ancora molto tempo davanti a sé, prima di scoprire che a causa di un difetto cardiaco le restano poche settimane di vita. Stordita, arrabbiata, disperata, aspetta di morire chiusa nella sua stanza. È un'attesa amara, la sua, perché sa di non aver vissuto a pieno. Pensa a sé stessa come a una "ragazza soprammobile", che morirà "vergine e senza patente". Fino a quando non incontra Oskar e tutto sembra di nuovo possibile. Nonostante Tessa cerchi di allontanarlo, convinta che una relazione sarebbe insensata ed egoistica, lui non le lascia scampo. Oskar sa vedere dietro le apparenze, non ha paura e vuole rimanerle accanto. Pur di sorprenderla, di vedere i suoi occhi brillare per l'emozione, organizza un piano per farle vivere un'ultima estate perfetta. Un viaggio in Italia a bordo della sua Volvo sgangherata per ammirare i tesori di Firenze, sedersi sulla scalinata di Piazza di Spagna, mangiare una pizza a Napoli. Un'ultima estate in cui il tempo non ha importanza e ciò che conta sono solo i sentimenti.Un romanzo che emoziona e fa riflettere, che tra sorrisi e lacrime ci ricorda quanto sia importante vivere il presente.






mercoledì 24 maggio 2017

Anteprima "Sei tutto per me" di Jennifer L.Armentrout


Dal 6 luglio in libreria
Editrice Nord
J. L. Armentrout

Ci sono volute poche ore perché il mondo di Jillian Lima andasse in frantumi, e sei lunghi anni prima che lei trovasse il coraggio di tornare a casa per gestire la palestra del padre. Jillian si era aspettata molte difficoltà, ma mai avrebbe pensato che l'ostacolo maggiore sarebbe stato dover convivere con Brock, il ragazzo cui aveva confessato il suo amore, per ottenere in cambio un secco rifiuto. Brock Mitchell ha fatto molta strada da quand'era un teppista di quartiere. Grazie al padre di Jillian, è diventato un campione di boxe, nonché lo scapolo più ricercato della città. E gli basta uno sguardo per capire che Jillian non è più la ragazzina insicura che aveva respinto: è diventata la donna dei suoi sogni. A Brock non importa più che Jillian sia la figlia dell'uomo che lo ha aiutato nel momento più difficile della sua esistenza, o che lui si sia appena fidanzato. Gli importa solo di Jillian e di quanto lo faccia sentire completo. Mentre, ogni volta che è con lui, Jillian ha l'impressione che ogni difficoltà scompaia e che in lei rinasca il seme della speranza. Tuttavia, non appena il passato bussa alla sua porta, Jillian capisce che è venuto il momento di affrontare i suoi demoni. Ma la relazione con Brock le darà la sicurezza necessaria per chiudere i conti una volta per tutte o sarà il tallone d'Achille che la distruggerà?

Anteprima "Il giorno che aspettiamo" di Jill Santopolo per Editrice Nord

Jill Santopolo

IL GIORNO CHE ASPETTIAMO

In libreria dal 22 maggio 




IL GIORNO CHE ASPETTIAMO  È DIVENTATO UN CASO LETTERARIO INTERNAZIONALE.

IN PRIMAVERA USCIRÀ IN 30 PAESI
IN CONTEMPORANEA MONDIALE.




Una luminosa mattina di fine estate, un ragazzo e una ragazza s’incontrano all’università, a New York, e s’innamorano. Sembra l’inizio di una storia come tante, ma quel giorno è l’11 settembre 2001 e, mentre la città viene avvolta da un sudario di polvere e detriti, Gabe e Lucy si baciano e si scambiano una promessa. E due vite si fondono in un unico destino.
Tredici anni dopo, Lucy è a un bivio. E sente la necessità di ripercorrere con Gabe le tappe fondamentali della loro relazione, segnata da scelte che li hanno condotti lungo strade diverse, lungo vite diverse. Scelte che tuttavia non hanno mai reciso il legame profondo che li ha uniti per tutti quegli anni. Così Lucy gli parla dei loro primi mesi insieme. Del loro amore intenso, passionale, unico. In una parola: puro. E poi di come Gabe avesse infranto quella purezza, decidendo di partire, di andarsene da New York per accettare l’incarico di fotografo di guerra in Iraq. Perché lui sentiva di doverlo fare, perché ciò che accadeva nel mondo era più importante di loro. Una scelta che aveva aperto nel cuore di Lucy una ferita che lei pensava non sarebbe guarita mai. E che, invece, era stata curata da Darren, l’uomo che lei avrebbe scelto di sposare. Eppure quella ferita si riapriva ogni volta che Lucy riceveva una mail o una telefonata da Gabe, e ogni singola volta che lo aveva rivisto nel corso degli anni. Poi era arrivata quella volta, era arrivato quel giorno…
Lucy custodisce un ultimo segreto, ed è giunto il momento di rivelarlo a Gabe.
Sono state tutte le loro scelte a condurli fin lì. Adesso un’altra, ultima scelta deciderà il loro futuro.

Anteprima "In love" di Eliana Di Nunzio

Dal 25 maggio in libreria e in ebook per De Agostini

Autore Eliana di NunzioAlberico De Giglio
  • Editore DEA
  • Genere Young Adult
  • Formato cartonato con sovraccoperta
  • Pagine 240
  • IN USCITA IL 25.05.2017
Quante volte il vero amore può bussare alla porta? Una sola, Beatrice ne è convinta. E lei la sua occasione l’ha già avuta. Sette, indimenticabili mesi insieme a Francesco, il suo primo e unico ragazzo. Che l’ha tradita e le ha strappato il cuore in mille pezzi. Bea sa che c’è solo un modo per riprendersi da una delusione d’amore: rifugiarsi tra le braccia degli amici e perdersi nei propri sogni. E il suo sogno più grande si chiama Alberico De Giglio. Proprio lui, l’inarrivabile star di YouTube. L’unico in grado di regalarle sempre un sorriso e farla sentire speciale. Finché un giorno succede una cosa incredibile: Bea scrive un tweet divertente, Alberico la nota e le risponde. In un attimo il sogno diventa realtà. Lui è davvero perfetto: è gentile, simpatico, dolcissimo… Bea adora quel ciuffo ribelle e i suoi occhi per lei sono come magneti. Così i due iniziano a scriversi, sempre più spesso. Confidenze, risate, messaggi scambiati a tarda notte, e l’amicizia pian piano diventa qualcosa di più. Forse, allora, l’amore non bussa alla porta una sola volta. Bea vorrebbe crederci, ma in fondo lei e Alberico appartengono a due mondi troppo diversi. Tutto sembra contro di loro. Specialmente da quando Francesco è tornato ed è disposto a tutto pur di riavere Bea…
Una storia d’amore straordinariamente romantica e universale che è già un fenomeno editoriale su Wattpad, dove ha conquistato centinaia di migliaia di lettori in pochissimi mesi.

Eliana di Nunzio

Eliana di Nunzio (2000) è nata a San Severo, in provincia di Foggia, dove vive tutt’ora. Frequenta il terzo anno delle scuole superiori, ama le storie d’amore, le serie tv e i libri. Eliana ha scritto In Love all’età di quindici anni, pubblicandolo un capitolo per volta su Wattpad con il nickname @amaminviall e vivendo il suo sogno insieme a oltre 250.000 lettori.

Alberico De Giglio

Alberico DE GIGLIO (1998) è nato a Bari. Da sempre appassionato di cinema e video, oggi è uno dei più amati YouTuber italiani. Diventato virale per le parodie e gli scherzi divertenti, i suoi canali social hanno raggiunto il milione di iscritti. Nel 2016 ha pubblicato You Dream, il suo primo libro.

Anteprima "Prima che sia domani" di Clare Swatman edito Mondadori


Dal 25 maggio in libreria 

Trovi la tua anima gemella...
Alcune persone non si accorgono di essere in presenza
dell’amore della loro vita neanche quando se lo ritrovano
proprio davanti agli occhi. Per Ed e Zoe è stato così: si sono
incontrati il primo giorno di università, hanno condiviso
anni bellissimi come coinquilini nello stesso appartamento,
si sono innamorati... Si sono persi di vista... Poi le loro
strade si sono incrociate più volte ma, per motivi sempre
diversi, sembrava che non fosse mai il momento giusto.
Solo anni più tardi, dopo che entrambi si sono lasciati alle
spalle varie esperienze, il loro amore è finalmente
sbocciato...
...e poi succede qualcosa di inimmaginabile.
Un giorno, mentre stava andando al lavoro in bicicletta, Ed
viene coinvolto in un incidente. Zoe è letteralmente
incapace di reagire a un evento così tragico, non riesce a
trovare una maniera per sopravvivere. Non è pronta a
lasciare andare i ricordi. Come può dimenticare tutti i
momenti felici, dal loro primo bacio a tutta una vita costrui-
ta insieme? Ma, soprattutto, Zoe è tormentata dalla
consapevolezza che ci sono delle cose che avrebbe
assolutamente dovuto dire a Ed...
Ma forse non è troppo tardi...
Clare Swatman è una giornalista inglese. Lavora per
diversi settimanali, come «Bella», «Best», «Woman’s
Own» e «Real People», dove si occupa di tematiche
femminili. Vive a Hertfordshire con il marito e due figli.
Prima che sia domani è il suo primo romanzo: dopo il
grande successo in Gran Bretagna, è ora in corso di
pubblicazione in venti paesi.

lunedì 22 maggio 2017

BlogTour "La più bella storia d'amore" di Brendan Kiely

Ciao a tutti! Oggi ho il piacere di aprire il blogtour organizzato per La piú bella storia d'amore di Brendan Kiely, edito Mondadori.


Hendrix è qualcosa a metà tra un poeta e un'anima persa. Con un padre mai conosciuto e morto tanti anni prima, e una madre votata totalmente al lavoro, vede nel nonno l'unica e sola famiglia che abbia mai avuto. Peccato che l'Alzheimer se lo stia portando via un poco alla volta. In un estremo tentativo di dargli un motivo in più per resistere, Hendrix gli ha fatto una promessa impossibile: prima che la malattia cancelli qualsiasi ricordo della moglie, il suo unico, grande, indimenticabile amore, lui lo riporterà sulla collina dove i due si scambiarono il primo bacio.
Corrina è una musicista di talento, soffocata dai genitori adottivi troppo apprensivi. La sua unica possibilità per sopravvivere sembrerebbe la fuga da una vita che non la rappresenta, per diventare la persona che davvero desidera essere, qualunque cosa questo significhi.
Ritrovatisi insieme un po' per caso in una caldissima notte di luglio, Hendrix e Corrina decidono di rischiare il tutto per tutto. Dopo aver rubato la macchina della madre del ragazzo e aver fatto uscire il nonno dall'istituto in cui è ricoverato, danno inizio al loro viaggio verso est. Un'avventura che li condurrà da Los Angeles a New York, inseguiti da genitori, medici e polizia, e che insegnerà ai due ragazzi qualcosa di più su cosa significhi essere davvero se stessi e innamorarsi per la prima volta. E soprattutto quanto nella vita sia fondamentale l'amore. Perché forse è proprio vero quello che dice sempre il nonno: le uniche storie destinate a durare sono le storie d'amore.
E qui trovate l'incipit:
La situazione è questa: ci siamo persi nel deserto a ovest di Al-buquerque, e la macchina rubata su cui stavamo viaggiando è finita a testa in giù in un fosso e ha una ruota bucata. Siamo soli: io, Corrina e mio nonno. Ogni giorno che passa, la presa del nonno sulla realtà si fa sempre più tenue, e se non lo tenessi costantemente d’occhio potrebbe avventurarsi nel deserto e scomparire per sempre. Corrina se n’è appena andata, incazzata al punto da non volermi più parlare, e non sono sicuro che abbia ancora voglia di attraversare l’America insieme a me. Ma io le ho promesso che ce l’avremmo fatta, e anche al nonno ho promesso di portarlo per l’ultima volta davanti a quella chiesa, prima che la malattia gliela cancelli dalla mente insieme a tutti i ricordi che gli restano della nonna. L’unica cosa che voglio è mantenere queste promesse impossibili, ma la mamma, i genitori di Corrina, il medico del nonno e la polizia – insomma, il mondo intero – ci stanno cercando, e abbiamo ancora più di 
tremila chilometri da percorrere in soli tre giorni.
Mi verrebbe da pensare che la nostra avventura finisca qui, ma non posso, perché non è possibile. Non finirà qui, né per il nonno né per Corrina e nemmeno per me, perché è proprio in 
questo posto, bloccati in mezzo al nulla, che ho finalmente capito cosa intende mio nonno quando dice che il senso della vita sta nell’imparare ad amare.

Continuate a seguire questo BlogTour per scoprire di piú su questo libro!

Asia

domenica 21 maggio 2017

Blogtour "Il mio segreto" di Kathryn Hughes

Ciao a tutti cari lettori! Oggi vi presento un libro davvero emozionante, edito Nord. Si tratta del nuovo romanzo di Kathryn Hughes, l'autrice di La lettera: Il mio segreto.
In questa tappa del BlogTour vi presento l'incipit.


"Giugno 1975
 Il suo primo matrimonio con Thomas Roberts era stato a cinque anni, nel cortile della scuola. La cerimonia era stata programmata con giorni d’anticipo e lei si era fatta una specie di velo con una tenda di pizzo di sua madre e l’aveva fissato con una coroncina di margherite; tutti avevano ammesso che sembrava una sposa vera. Thomas le aveva regalato un mazzolino di fiori selvatici raccolti mentre veniva a scuola, poi si erano dati la mano e il piccolo Davy Stewart aveva officiato il rito. Davy soffriva di una forte balbuzie e i suoi occhi sembravano enormi dietro le lenti spesse come fondi di bottiglia, ma cantava nel coro della chiesa ed era quanto di più vicino a un parroco avessero a disposizione. Mary sorrise al ricordo e si mise di profilo per guardarsi nel grande specchio a figura intera. Si accarezzò con tenerezza il ventre prominente, ammirando la perfetta rotondità che sporgeva da sotto il seno. Si posò le mani alla base della schiena e si avvicinò allo specchio, sperando di trovare il viso più radioso. Prese dalla toeletta le scarpette di lana gialle che aveva comprato da Woolworths e le annusò, ma senza i piedini di un bimbo a riscaldarle avevano uno sterile odore di nuovo. Quando udì il marito che saliva le scale, rimise le scarpine nel cassetto e riuscì appena in tempo a sfilarsi il cuscino da sotto il vestito, prima che lui aprisse la porta della camera. «Tesoro, sei qui? Che stai facendo?» Lei sprimacciò con forza il cuscino e lo sistemò sul letto. «Niente, mettevo un po’ in ordine.» «Ancora? Vieni qui.» L’attirò a sé, le scostò i capelli biondi e la baciò sul collo. «Oh, Thomas, e se non fossi incinta?» Non voleva essere lagnosa, ma aveva già avuto tante amare delusioni e ormai faceva fatica a mantenere l’ottimismo. Lui la prese in braccio e la stese sul letto, affondandole il volto nell’incavo del collo. «Allora dovremo continuare a provarci.» I suoi capelli avevano l’odore familiare e persistente della polvere di carbone. «Thomas?» «Dimmi.» «Se sono incinta ti licenzi, vero?» Thomas sospirò. «Sì, Mary, se è questo che vuoi.» «Non posso occuparmi di un neonato e gestire la pensione da sola.» Thomas la fissò con la fronte solcata dalla preoccupazione. «Sarà dura comunque, Mary. Ci hanno appena aumentato la paga del trentacinque per cento. È una bella somma cui rinunciare, te ne rendi conto anche tu.» «Lo so, amore, ma lavorare in miniera è troppo pericoloso, e poi tu detesti fare il pendolare.»
«Su questo hai ragione. A che ora hai appuntamento dal medico?» Lei gli sfiorò la guancia con un dito. «Alle tre. Vorrei potessi accompagnarmi.» Le baciò il polpastrello. «Lo vorrei anch’io, Mary, ma ti penserò tanto e poi possiamo festeggiare quando torno, che ne dici?» «Odio quando fai il turno di notte.» «Neanche per me è una passeggiata», disse il marito con un sorriso, senza traccia di rancore. Si mise a sedere sul letto e Mary gli si accoccolò accanto, mentre lui s’infilava gli stivali. «Ti amo tanto, Thomas.» Lui le prese la mano, intrecciando le dita alle sue. «Ti amo anch’io, Mary, e so che sarai una madre straordinaria.» Erano tre anni che cercavano di avere un bambino, dalla prima notte delle nozze «ufficiali». Mary non credeva sarebbe stato così difficile e, arrivata a trentun anni, temeva di non avere più molto tempo. Era nata per essere madre, lo sapeva – l’aveva sempre saputo – e non capiva perché Dio la stesse punendo in quel modo. Ogni mese, quando avvertiva quella sensazione familiare che preludeva ai crampi alla pancia, perdeva un po’ di ottimismo, mentre la smania di avere un figlio non faceva che aumentare. Provava il desiderio struggente di essere svegliata alle quattro del mattino dal pianto di un neonato; voleva assaporare la gioia di avere un secchio di pannolini sporchi in ammollo in un angolo della cucina. Non vedeva l’ora di guardare negli occhi il suo bambino e leggervi il futuro. Soprattutto desiderava vedere Thomas mentre cullava il figlio – o la figlia, poco importava – tra le sue braccia robuste e sentirlo chiamare «papà». Per strada s’incantava davanti ai neonati e guardava storto le madri che sgridavano i figli. Una volta aveva perfino soffiato il naso a un bambino, visto che quella buona a nulla di sua madre non si era nemmeno accorta che il figlio stava per leccare il moccio che gli colava sul labbro. Inutile dire che la sua ingerenza non era stata apprezzata. Un’altra volta, sulla spiaggia, aveva incontrato un ragazzino seduto tutto solo a riva, in preda a singhiozzi convulsi, di quelli che fanno i bambini quando hanno pianto troppo. Mary aveva scoperto che gli era caduto il gelato sulla sabbia dopo una sola leccata e la madre si rifiutava di comprargliene un altro. Allora l’aveva accompagnato per mano fino al furgone dei gelati e gli aveva preso un 99 – un cono alla vaniglia con dentro una barretta di cioccolato –, solo per vederlo tornare a sorridere. Il suo istinto materno affiorava sempre più spesso e lei moriva dalla voglia di poter finalmente crescere un figlio suo e di Thomas. " 

Che ne pensate? 
                    Asia

venerdì 19 maggio 2017

Blogtour "Wolf" di Ryan Graudin

Ciao a tutti cari bibliofili, oggi parliamo di Wolf di Ryan Graudin. Vediamo insieme le tappe della protagonista!

Il tour va dalla Germania al Giappone.

Prima tappa:  Olympiastadion in Germania 
Praga
Roma
Costa nord dell'Africa
Cairo
Baghdad
New Delhi
Hanoi
Shanghai
Tokyo





 Grazie per averci seguito! Un abbraccio, Asia.


giovedì 18 maggio 2017

Ultima tappa BlogTour "The tower"

Cari bibliofili,
oggi vi parlo di The Tower e vi propongo 5 buoni motivi per leggerlo. Spero di convincervi!


1. Per la trama. Un'adolescente perfetta. Esatto, senza nessun difetto. E sapete perché? Perché è stata disegnata geneticamente. E una torre, dove tutti vivono. Non è affascinante?

2. Per i personaggi. Leda, Eris, Rylin, Watt e Avery vi conquisteranno. 

3. Per lo stile. Ogni capitolo è narrato da diversi personaggi ed è molto scorrevole.

4. Per il genere. Il genere sci-fi, meglio conosciuto come science fiction, fantascienza.

5. Per l'ambientazione. New York, 2118. 

Vi ho convinto a correre in libreria? Spero di sì! Allora andate ad ordinarlo e fatemi sapere la vostra opinione! 

mercoledì 17 maggio 2017

Review Party "Cioccolata amara" di Elisa Trodella e Loretta Tarducci

Cari lettori, eccomi tornata con una recensione di un libro che scalderà il vostro cuore. Ringrazio davvero tantissimo Sara del blog Il bello di esser letti per avermi coinvolta in questo Review Party, dandomi la possibilità di scoprire questo bellissimo libro.

 Un tuono mi sveglia di soprassalto. Una scarica di adrenalina mi percuote il capo, sbarro gli occhi. Provo ad assecondare il respiro ansimante, che gonfia e sgonfia il torace, privo di ossigeno chissà da quanto. "Apnea notturna", questa la sentenza del medico. "Dovrà conviverci", ha aggiunto categorico. Una croce per me, che ho sempre riposato come un bambino nella culla.

 Love Me Too Series
Torna la famiglia Garrone! Passato, presente e futuro si intrecciano tra segreti, rivelazioni e amori, per un finale ricco di emozioni
E se il passato tornasse a bussare alla vostra porta?
Dalle autrici del bestseller Scusa ma ti amo troppo

Che cosa ha in serbo per noi, questa volta, l’imprevedibile famiglia Garrone? Giulio è un marito e un padre esemplare, è un uomo solido e affidabile, forte e senza scheletri nell’armadio… O almeno, questo è ciò che tutti hanno sempre pensato. Eppure il suo passato nasconde un segreto, difficile da confessare e con il quale lui stesso non ha ancora fatto i conti. La vita però lo costringe a tornare indietro con la memoria, quando, mentre aspetta, terrorizzato, l’esito del parto prematuro di Felicia, sua figlia, i fantasmi lo assalgono. E allora Giulio si rende conto che è il momento di affrontarli. Uno in particolare. Si tratta di una donna, bella e travolgente ma complicata come un calcolo matematico. Una donna che gli ha rubato il cuore. E che non è sua moglie…

"Tu credi che merito il suo amore incondizionato? Perchè potrei condizionarlo, il suo amore. Se sapesse che non sono perfetto, potrebbe affievolirsi fino a svanire? Devo farlo? Devo metterla al corrente di chi sono davvero e poi aspettare...che sia lei a decidere se amarmi ancora? Devo sfilarmela questa tuta da Superman che ha voluto cucirmi addosso, e restare in mutande, davanti a lei, in attesa del suo giudizio?
Tu cosa credi? So solo che ho bisogno di lei. Quindi lasciamela, T'imploro. Ti prego umilmente, Signore, ridammi il sorriso di mia figlia."



Recensione...
Ecco arrivato il non tanto atteso momento, quello della recensione. Perchè quando un libro ti cattura in un modo simile non hai parole per descriverlo. Ebbene, questo libro è straordinario e le due autrici sono formidabili!
Elisa Trodella e Loretta Tarducci descrivono, con semplicità, la nostra realtà. Sì, senza principi azzurri che ci salvano dalle cadute e che si innamorano perdutamente. Niente di tutto ciò. Parliamo di mariti che dopo i figli notano un distacco troppo forte dalla propria compagna. Parliamo di padri, che vedono nella loro figlia ancora la bambina, e sarà sempre così. Parliamo di uomini che hanno paura del proprio passato.
Giulio è un buon padre e un ottimo marito, ma con degli scheletri nell' armadio. E nel momento in cui si fa strada la paura di perdere sua figlia Felicia che dà alla luce il figlio, Giulio è convinto che se lei sapesse del suo passato non lo amerebbe allo stesso modo. Da qui un flashback nel passato di questo misterioso personaggio.
Una storia emozionante, dolce e delicata, nata dalla penna curata e minuziosa della garanzia Trodella-Tarducci, che dopo Scusa ma ti amo troppo ritornano a farci emozionare con una storia degna di nota. Non posso, quindi, fare altro che consigliarvela e fare i complimenti alle due autrici!

Blogtour "Noi siamo tutto" di Nicola Yoon

Ciao a tutti cari lettori! Oggi parliamo del blogtour di Noi siamo tutto, ma voi probabilmente lo conoscete come Everything, Everything.


In occasione dell'uscita del libro in Italia e del film (prevista in America tra pochissimi giorni mentre in Italia potremo vederlo a settembre) abbiamo organizzato questo blogtour per farvi scoprire meglio il libro e convincervi a leggerlo prima di vedere il film. In  questa tappa ci focalizziamo sulla malattia.


Cosa succede se non si può venire a contatto con il mondo esterno? Senza mai un respiro d'aria fresca, né un raggio di sole caldo sul viso... o un bacio dal ragazzo della porta accanto? "Everything, Everything" racconta l'improbabile storia d'amore di Maddy, una diciottenne intelligente, curiosa e fantasiosa, costretta da una malattia a vivere all'interno dell'ambiente ermeticamente sigillato della sua abitazione e Olly, il ragazzo vicino di casa, che non permetterà alla malattia di allontanarli. Maddy vorrebbe con tutta se stessa sperimentare le gioie del mondo esterno e vivere la sua prima storia d'amore. Guardandosi attraverso le finestre e parlando solo attraverso messaggi, Olly e Maddy stringono un legame profondo che li porta a rischiare tutto per stare insieme... anche se ciò significa perdere tutto.

Maddy è affetta da una malattia rarissima, un' allergia al mondo, conosciuta come MCS.



La sensibilità chimica multipla è un termine creato da un gruppo di medici statunitensi, che ritengono di aver identificato un nuovo tipo di malattia, che sarebbe causato dallo stile di vita moderno. Tale malattia consisterebbe nell'impossibilità a tollerare un certo ambiente chimico o una certa classe di sostanze.
La diagnosi di MCS, e l'esistenza stessa della patologia, sono fortemente dubbie e controverse: alcune delle principali società medico-scientifiche statunitensi hanno escluso la sua natura organica, ed è stato rilevato che si tratta frequentemente di sintomatologie psicosomatiche e psicologiche di tipo somatoforme, con forti componenti di stress ed autosuggestione.

 Continuate a seguire il blogtour! Vi lascio di seguito il calendario e... buona lettura! 







lunedì 15 maggio 2017

Giveaway "Ignite me" di Tahereh Mafi


Ciao a tutti bibliofili! Come sapete l'11 Maggio è uscito Ignite me, il nuovo libro della serie Shatter me di Tahereh Mafi pubblicato da Rizzoli. Noi di Il libro sulla finestra vi diamo la possibilità di vincere una copia cartacea di questo bellissimo libro!

Le regole per provare a vincerlo sono:
-Iscriversi ai lettori fissi e alla Newsletters del blog.
-Seguire su Facebook la Casa Editrice Rizzoli
-Seguire su Facebook "Il libro sulla finestra"
-Condividere questo post.

Buona lettura! 

Novità per Leggereditore dal 18 Maggio

IN EBOOK 
  • Disconnect 2 di Ilaria Soragni, dal 25 maggio anche in libreria. 


Sinossi
Sono passati undici anni da quando Hayley ha lasciato Baltimora. Adesso vive a Londra e lavora in un bar del centro insieme a Jackson, il ragazzo che l’ha aiutata fin dal primo giorno e che è diventato il suo migliore amico. Hayley cerca di affogare i ricordi nella nebbia, nel grigio del cielo, ma le sembra sempre difficile. I pensieri continuano ad affollarle la testa e le notti le lasciano spesso in dono due occhiaie scure. Luke non l’abbandona. E un giorno compare in carne e ossa: si è trasferito a Londra per cercarla e finalmente l’ha trovata. Così Hayley viene travolta nuovamente dalle emozioni e dalle sofferenze che sperava di aver lasciato in America, fino a decidere di tornare a Baltimora insieme a Luke, convinta che affrontare il passato sia l’unico modo per vivere davvero il presente. Ritroverà tutti quelli che aveva lasciato, cresciuti e più maturi ma con ancora impressa nella memoria la morte di Ryan, l’evento che ha segnato nel profondo le loro anime cambiandoli per sempre. Cosa succederà ora che il gruppo è di nuovo unito? Riusciranno a superare il passato che li lega, le colpe e i rancori, per costruire il futuro?

Bio
Il suo nick su Wattpad è inashtonsarms, ma nella vita reale lei è Ilaria Soragni, diciottenne della provincia di Asti che sogna di diventare, un giorno, una psicologa forense. Per il momento si accontenta di scavare nella psiche dei suoi personaggi, attività che le riesce molto bene. Grazie alla scrittura, Ilaria ha l’impressione di mettere ordine nei suoi pensieri, ed è per questo che a quindici anni ha iniziato a scrivere su Wattpad. Scoprire che altre
ragazze si appassionavano alle sue storie l’ha riempita di gioia, ma di certo non si aspettava di raggiungere milioni di clic! Dopo il successo di Disconnect 1 (Leggereditore, 2017), questo è il suo seguito naturale. Con Leggereditore ha pubblicato anche Mess, fan fiction che ha ottenuto più di tre milioni di letture su Wattpad e ha incontrato grande favore in libreria.

Trovate il primo libro di questa duologia qui.


  • Emozioni inconfessabili di Shayla Black, il nuovo e bollente capitolo della serie Wicked Lovers, dal 25 maggio anche in libreria

Sinossi.
Da quanto l’ha salvata, sventando un rapimento e riconsegnandola alla sua vita a Hollywood, Mystery Mullins non riesce a togliersi dalla testa Axel Dillon. Non si tratta solo di gratitudine... Mystery è innamorata di quel soldato e non può dimenticarlo, nonostante lui l’abbia gentilmente respinta a causa dei suoi diciannove anni. Sei anni dopo, Mystery è una donna dalla promettente carriera, con una vita piena, ma il pensiero di Axel non l’ha ancora abbandonata. Per questo decide di avvicinarsi a lui in incognito. Lo aggancia in un locale e la notte che trascorrono insieme va al di là dei suoi sogni più selvaggi. Il mattino successivo, Mystery si obbliga ad andare via, ma il passato non le lascia scampo e torna, prepotente, a sconvolgerle la vita. Scoperta la vera identità della donna con cui ha trascorso la notte, Axel è furioso e al tempo stesso intrigato, ma quando è chiaro che lei è in pericolo non esita a trasformarsi, ancora una volta, nel suo protettore... e nel suo amante. E mentre i due indagano su un segreto per il quale c’è qualcuno disposto a uccidere, Axel è determinato a conquistare il cuore di Mystery, prima che l’assassino possa metterla a tacere per sempre. Seduzione, passione, adrenalina. Un nuovo romanzo della serie Wicked Lovers.

Bio.

Shayla Black ha all’attivo oltre trenta romanzi e si è da tempo affermata come una delle regine del romance erotico. Nota al pubblico italiano grazie al successo dei titoli pubblicati nelle edizioni Harmony, ha vinto numerosi concorsi di scrittura e premi, tra cui il Passionate Ink, il Colorado Romance Writers Award of Excellence e il National Readers’ Choice Award. Con Leggereditore ha già pubblicato Segreto inconfessabile, Desiderio inconfessabile, Passione inconfessabile, Brivido inconfessabile, Amore inconfessabile e Ricordo inconfessabile, tutti appartenenti alla serie Wicked Lovers. Per il marchio One è uscita la novella Sogno inconfessabile.

Anteprima "Playlist. L'amore è imprevedibile"


   
 
Non mi sono mai sentita così sola come in questo momento, mentre faccio il mio ingresso al ballo dell’ultimo anno.  Cammino comunque a testa alta, perché ho un motivo per essere qui.  Ho un grandioso gesto romantico da compiere, un discorso epico da pronunciare, un cuore pieno di rimpianti da far sanguinare a morte sul linoleum consumato. Questa sera niente sarà facile.


in uscita in tutte le librerie martedì 23 maggio: Playlist. L’amore è imprevedibile di Jen Klein (DeA)

Che cosa c’è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta. Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l’ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college.
Al contrario di Oliver, l’atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l’ultimo giorno di scuola non arrivasse mai.
June e Oliver non hanno nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola. Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente, e sarà proprio la musica a farli incontrare.

Tenetevi aggiornati, perché presto arriverà anche il BlogTour!

Un bacio,
Asia

Blogtour+Review Party "Ogni cosa a cui teniamo"

Ciao a tutti bibliofili! Oggi apro il blogtour+Review party di Ogni cosa a cui teniamo di Kerry Lonsdale, edito Leggereditore.




Sinossi.
L’aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e poi chissà, un giorno rilevare il ristorante dei genitori. Il futuro che aveva sognato le passa però davanti in un lampo, come
strappato dal vento, quando il suo fidanzato James perde la vita in un incidente in barca. Dal giorno in cui la chiesa che avrebbe dovuto ospitare il loro matrimonio è diventata il triste scenario per il funerale di James, Aimee non ha pace. Sa che per rimettere assieme i pezzi della sua vita deve scendere a patti con il dramma che l’ha colpita e far piena luce sulle circostanze della morte di James. Cos’è realmente accaduto quel giorno maledetto, su quella barca? Aimee scoprirà così un abisso di segreti che metteranno in discussione quanto credeva di aver costruito nella sua vita, perché sotto la superficie della sua esistenza potrebbe nascondersi una verità inattesa, che potrà liberarla dalle catene del passato o imprigionarla per sempre.
Un romanzo profondo, che con tocco delicato esplora le pieghe dell’animo umano.

Bio
Kerry Lonsdale vive in California con il marito e i due figli ed è tra le fondatrici della Women’s Fiction Writers Association. Crede che la vita sia più emozionante se ricca di colpi di scena e probabilmente questo è il motivo per cui ama calare i suoi personaggi in scenari inaspettati. Ogni cosa a cui teniamo è il suo romanzo d’esordio.

Di seguito trovate le altre tappe del blogtour e il 18 alle ore 10:00 troverete le recensioni!





giovedì 11 maggio 2017

Blogtour "Dentro l'acqua" di Paula Hawkins

Ciao a tutti! Eccoci giunti ad un nuovo BlogTour, che vede protagonista il nuovo libro di Paula Hawkins, autrice del bestseller La ragazza del treno: Piemme pubblica il suo secondo thriller, Dentro l'acqua. In questa tappa scopriremo insieme degli estratti tratti dal libro.


"Non fidarti di una superficie troppo calma. Lascia che l'acqua ti racconti la sua storia."

«Di fronte alla porta, ho visto degli scatti del fiume, quel tratto che chiamano Stagno delle Annegate, in ogni versione possibile: bianco e ghiacciato in inverno, con le rocce scure e spoglie, oppure un’oasi di verde scintillante in estate, o grigio e increspato durante i temporali. Non sono riuscita a staccare gli occhi da quelle immagini, che si fondevano fino a formarne una sola. Mi sembrava di essere lì sul promontorio e di guardare giù, dentro l’acqua, irresistibilmente tentata dall’oblio.»




«Beckford non è un luogo di suicidi. Beckford è il luogo in cui liberarsi delle donne che portano guai.»

"Esistono persone che sentono il richiamo dell'acqua: una specie di sesto senso, qualcosa di ancestrale che le riporta sempre a dove l'acqua scorre. Io sono una di loro. Mi sento viva solamente quando sono vicina all'acqua."

《Quando avevo diciassette anni, ho salvato mia sorella dal fiume. Ma, che ci crediate o no, non è da lì che questa storia ha avuto inizio.》

《Ho pensato alle parole che ti avrei detto al mio arrivo: che di sicuro l'avevi fatto di proposito, per sfidarmi, per farmi arrabbiare, per spaventarmi, per infrangere la calma della mia vita. Il tuo scopo era quello di attirare la mia attenzione e costringermi a venire lì, dove tu volevi che fossi. Eccomi qua, Nel: hai vinto. Sono di nuovo nel posto in cui non avrei più voluto fare ritorno, per occuparmi di tua figlia e rimediare al casino che hai combinato.》



mercoledì 10 maggio 2017

Anteprima "Absence" di Chiara Panzuti

Chiara Panzuti
ABSENCE
Il gioco dei quattro

Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo 
sa bene Faith, che a sedici anni deve 
affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla 
madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un 
ricordo che la ragazza custodirà per sempre. 
Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, 
quel ricordo non esistesse più? E cosa 
accadrebbe se fosse Faith a sparire dai 
ricordi della madre?
La sua vita si trasforma in un incubo 
quando, all’improvviso, si rende conto di essere 
diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, 
né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello 
che le è accaduto, solo totale smarrimento.
Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo 
vestito di nero detta le regole di un gioco 
insidioso, dove l’unico indizio che conta 
è nascosto all’interno di un biglietto: 
0°13’07’’S 78° 30’35’’W, le coordinate per 
tornare a vedere.
Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei 
scomparsi dal mondo – la ragazza verrà 
coinvolta in un viaggio alla ricerca della 
propria identità, dove altri partecipanti 
faranno le loro mosse per sbarrarle la strada.
Una corsa contro il tempo che da Londra 
passerà per San Francisco de Quito, in 
Ecuador, per poi toccare la punta più 
estrema del Cile, e ancora oltre, verso 
i confini del mondo.
Primo volume della trilogia di Absence
Il gioco dei quattro porta alla luce la 
battaglia interiore più difficile dei 
nostri giorni: definire chi siamo in 
una società troppo distratta per 
accorgersi degli individui che la compongono.
Cosa resterebbe della nostra esistenza, 
se il mondo non fosse più in grado di vederci?
Quanto saremmo disposti a lottare, per 
affermare la nostra identità?
Chiara Panzuti Nasce nel 1988 a Milano, 
città in cui attualmente vive. Diplomata in 
studi classici, ha frequentato un corso di 
Illustrazione e Animazione Multimediale 
presso l’Istituto Europeo di Design. 
Coltiva la passione per la scrittura da 
quando è piccola. Il gioco dei quattro è 
il primo volume della trilogia di Absence
Di prossima pubblicazione anche gli altri 
due titoli, L’altro volto del cielo e La memoria 
che resta.