lunedì 10 aprile 2017

Recensione "Fidanzata di venerdì" di Catherine Bybee

Ciao a tutti! Come state?
Oggi sono qui per parlarvi di un nuovo, bellissimo libro della mia adorata Catherine Bybee, Fidanzata di venerdì.

Lady Gwen Harrison, bellissima figlia di un duca inglese, è giunta dall’America per subentrare nell’agenzia d’incontri di sua cognata. Solo perché lei è il capo non significa che non possa fantasticare su quanto potrebbe essere perfetto un appuntamento con la sua guardia del corpo Neil MacBain, l’enigmatico uomo che da un po’ di tempo rende piuttosto agitati i suoi sogni. Ma gli affari sono affari, meglio tenersi lontana dai coinvolgimenti... L’ex marine Neil MacBain, da parte sua, non può negare che quell’affascinante donna dal sangue blu abbia finito di ingarbugliare i fili della sua anima già piuttosto tormentata... oltre che dei suoi sensi induriti dalla vita militare. Ma Gwen è la donna per cui lavora, mantenere le distanze è un suo dovere. Eppure, il destino sembra aver deciso per entrambi, così quando il passato di Neil, con le sue ombre, torna prepotente a complicargli la vita, Gwen si ritrova inevitabilmente coinvolta nei tormenti dell’uomo. Spetta a Neil adesso decidere cosa salvare: la sua carriera, la sua vita... o la donna che l’ha conquistato. Romanticismo e complicità conditi con la giusta dose di sensualità e adrenalina... In poche parole la storia perfetta.

La mia recensione...
Questo è il terzo libro di Catherine Bybee che arriva nelle mie mani e credo che, dopo tutti, si sia aggiudicato il primo posto nel mio cuore. Letto in un giorno, è una lettura per la quale lasci ogni tuo impegno, raccogliendo ogni secondo del tuo tempo per leggerlo. Questa scrittrice ha uno stile davvero particolare, perchè riesce a creare un magnifico puzzle con i sentimenti dei lettori, facendoli incastrare alla perfezione durante l'intera lettura del libro, tenendoti incollata alle pagine fino alla fine e lasciandoti un vuoto dopo averlo finito di leggere. 
La storia è incentrata su una ricca ragazza inglese che perde la testa per il capo della sicurezza incaricato di proteggerla. Questo compito viene svolto da questo talmente bene che nega persino a se stesso i sentimenti che prova per la ragazza sino a quando non si accorge che lei, in realtà, è diventata il suo punto debole.
Vi consiglio caldamente questo romanzo, vi catturerà!
Se non avete ancora letto gli altri due della serie pubblicati in Italia da Leggereditore, vi consiglio di rimediare, mentre potete leggere la recensione sul precedente, Sposata di lunedì, qui. 

Nessun commento:

Posta un commento