sabato 11 febbraio 2017

Recensione "Non dirgli che ti manca" di Alessandra Angelini

Non dirgli che ti manca

In uscita il: 17/11/2016

La nuova romanticissima voce del romanzo new adult italiano Il romanzo consigliato dalle blogger italiane: arriva in libreria ed è subito passaparola
 
Isabella è a pezzi: da un lato deve vedersela con un padre di successo, per il quale non ci sono possibilità di futuro se non quello che ha immaginato lui stesso per sua figlia. Dall’altro perché il suo fidanzato, quello che secondo tutti era il ragazzo perfetto per lei, la tradisce spezzandole il cuore. Così Isabella decide che è arrivato il momento di cercare la propria strada e trasferirsi da Roma a Bologna per studiare. Ma la vita è sempre pronta a sorprenderti: nel caso di Isabella l’imprevisto si chiama Denis, tatuatissimo batterista dei Bad Attitude. Farfalle nello stomaco e un desiderio mai provato prima sono gli effetti secondari di quell’incontro, che culmina in una notte di sesso bollente. I due si imbarcano in una relazione turbolenta, fatta di lunghe separazioni, resa complicata dall’insofferenza del padre di lei e dalle insicurezze di Isabella. Nonostante le differenze sociali, quello che Denis e Isabella provano l’uno per l’altra è un sentimento insopprimibile, forte e delicato, violento e dolce allo stesso tempo, qualcosa che va oltre le regole ma che non sembra destinato a finire, come quelle melodie che entrano nella testa e non se ne vanno più…

Recensione...
Questo libro è davvero bellissimo! La storia di questi due ragazzi, Dennis e Isabella apparentemente lontani uno dall'altro, che si ritrovano in un modo così inusuale.
La vita di entrambi è scandita da una serie di eventi molto dolorosi.
Lei che si ritrova ad essere lontana dai suoi agi familiari che hanno sempre caratterizzato la sua esistenza, creando muri all'apparenza solidi, ma pronti a sgretolarsi in un attimo. Lui, marchiato dalla nascita, trova la sua strada attraverso la musica, abbandonando scelte sbagliate grazie ad essa. 
Scritto veramente in modo impeccabile e scorrevole, mi è piaciuto davvero tantissimo. Alessandra Angelini ha uno stile tutto suo, molto delicato e mai noioso, nonostante sia abbastanza lungo. 
N.P.A. La ringrazio per avermi dato la possibilità di leggere il suo libro. Complimenti!
 

Nessun commento:

Posta un commento