mercoledì 22 febbraio 2017

Intervista a Valentina Cebeni

 Ciao a tutti! A tenerci compagnia oggi c'è Valentina Cebeni, autrice di La ricetta segreta per un sogno edito Garzanti e L'ultimo battito del cuore per Giunti.
Grazie Valentina  per la disponibilità.

Image result for valentina cebeni

Quando hai scoperto la tua passione per la scrittura?
La passione per la scrittura è nata con me, ma ha attraversato fasi molto diverse e complementari fra loro. Tutto è iniziato con l'amore per la lettura, poi per la stesura di piccole storie, lo studio della letteratura e infine è sbocciata la grande passione per la scrittura. 


Dei libri che hai scritto, ce n'è uno a cui, per un qualsiasi motivo, sei particolarmente legata?
Sono legata a tutti i romanzi, anche quelli che non sono pubblicati e a quelli che ancora devo scrivere, perché ogni storia, con i suoi personaggi, rappresenta una parte di me. Loro sono i miei amici, le storie la più dolce delle compagnie, perciò non saprei scegliere. Mi sentirei una madre snaturata! ;)


Qual è il personaggio letterario o i personaggi a cui assomigli di piú caratterialmente?
Questa è una bella domanda! Non so identificarmi in un personaggio specifico, ma so che i miei personaggi hanno molte delle caratteristiche che vorrei avere. Sono modelli, anche se non sempre approvo le loro scelte.

Se tu avessi la possibilità di scegliere un libro in cui vivere per un giorno, quale sarebbe?
Vorrei vivere in Chocolat, precisamente nella bottega di Vianne, per poter chiacchierare con lei delle virtù del cacao, scambiarci ricette e confidenze; sarebbe un sogno!

Due aggettivi che ti rappresentano.
Testarda e leale.


Preferisci scrivere o leggere?
In questo caso la scelta è ardua, perché uno necessita dell'altro. Facciamo 50% e 50%?


Un libro che ti è rimasto nel cuore?
Anna Karenina. Il mio primo vero romanzo, pagine che mi hanno aperto gli occhi e il cuore sulla meravigliosa letteratura russa.

 Grazie ancora per essere stata con noi!
Grazie per la tua ospitalità e la bella intervista, e un saluto ai tuoi lettori!

Nessun commento:

Posta un commento