venerdì 23 giugno 2017

Recensione 'La casa in riva al lago' di Ella Carey



La casa in riva al lago
Ella Carey 
Newton Compton Editori
€10.00





Anna vive a San Francisco e si è costruita un’esistenza tranquilla e ordinata, fatta di giornate costellate di abitudini in cui gli imprevisti sono ridotti al minimo. Il suo mondo viene completamente sconvolto quando suo nonno Max, di novantaquattro anni, la mette a parte di un sorprendente segreto: la loro era una famiglia aristocratica che ha perso tutto durante la seconda guerra mondiale. All’ epoca Max era stato costretto a fuggire dalla Prussia, abbandonando un oggetto prezioso. Adesso, dopo oltre settanta anni, vorrebbe ardentemente che la nipote lo andasse a recuperare. Nonostante si senta confusa per quelle rivelazioni, Anna parte per la Germania. Sono tante le domande che affollano la sua testa: cosa ha mai lasciato di così importante, suo nonno? E perché le ha nascosto la verità per così tanto tempo? Sarà Wil, un uomo che Anna incontra durante il suo viaggio, ad aiutarla a far luce sul mistero che ha di fronte. Insieme, scoprono che i segreti della sua famiglia sono collegati a un appartamento abbandonato a Parigi…
Con una narrazione che alterna vicende degli anni Trenta a quelle dei nostri giorni, La casa in riva al lago è un romanzo che racconta come si possa lottare per raggiungere la felicità, senza sacrificare l’amore verso la propria famiglia e il proprio Paese.

Ai primi posti nelle classifiche della narrativa romantica
Una storia familiare ed emozionante che ha fatto il giro del mondo


«Una bellissima e misteriosa storia d’amore ambientata tra la seconda guerra mondiale e i giorni nostri. È stato favoloso immergersi nelle vicende di questa famiglia che ha avuto un destino così incredibile.»

«Che magnifica scrittura, e che passione dentro questa che è una delle storie d’amore più sofferte e ricche di speranza tra tutte quelle che ho letto.» 

«Romantico, appassionante e ricco di intriganti storie dentro la Storia. L’unica cosa che non mi è piaciuta in questo romanzo è il fatto di averlo già finito!»



Dopo aver letto questo romanzo, le cose che mi hanno incuriosita sono davvero molteplici i, ad esempio il modo in cui Wil è pronto ad aiutare Anna con la sua missione.
 Deve trovare un oggetto prezioso relativo al suo vecchio nonno Max. Ma grazie all'aiuto di Wil, un avvocato che vive a Berlino, ella riuscirà a scoprire la storia della sua famiglia.
All'inizio, ho trovato il romanzo povero di colpi di scena e al quanto liscio, ma verso la fine mi ha davvero appassionata. Mi sono immedesimata tanto nei personaggi e specialmente nel personaggio principale.
Consiglio a tante ragazze di leggerlo, perché è un romanzo che narra due storie d'amore...inoltre una delle due storie riguarda l'amore ai tempi della Seconda Guerra Mondiale. 
Del resto è un romanzo molto scorrevole, e travolgente verso la fine.
La cosa che più mi ha colpita è che la storia di Max e Isabelle è esistita davvero, una storia triste e atroce.

Recensione "Paper Princess" di Erin Watt

Paper princess
Erin Watt
Sperling & Kupfer
€ 14,90 cartaceo, € 8,99 ebook


Un patto che nasconde più di un segreto. Un sogno fragile come carta. Una passione che non darà tregua. A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco... Dopo lo straordinario successo negli Stati Uniti, dove ha conquistato le lettrici e i vertici delle classifiche, diventando bestseller n.1 del New York Times, Paper Princess arriva finalmente in Italia. Già acclamato come il nuovo fenomeno editoriale dell'anno, è in corso di pubblicazione in 20 Paesi e in Germania ha esordito nella Top10 dei libri più venduti.


Ce ne sarebbero di cose da dire riguardo a questa storia, che mi ha fatto friggere la bilirubina nel mio fegato, facendola arrivare alle stelle.
Partiamo dai personaggi. Ella Harper, un'adolescente che vive da sola con sua madre,una spogliarellista con la tendenza ad innamorarsi troppo spesso di uomini sbagliati che la picchiavano o toccavano sua figlia. Il padre non lo ha mai conosciuto, perché è stato un' avventura di sua madre, a cui l'uomo ha lasciato solo il suo nome, un orologio e sua figlia in grembo, senza saperlo.
Quando sua madre muore di tumore, Ella continua la sua vita di spogliarellista grazie al corpo lasciatole in eredità da sua madre, falsificando la firma sui documenti scolastici per continuare gli studi.
Un giorno nell'ufficio del preside, che la convoca, arriva un uomo, che dice di essere il migliore amico dell'ormai defunto padre, il quale lo ha designato tutore della figlia nel momento in cui ha scoperto di avere un'erede. Purtroppo questi perde la vita in un incidente in deltaplano, e non conosce mai Ella.
Callum, il suo tutore, è un Royal, un uomo ricchissimo e vedovo, attratto da ragazze giovanissime. Proprio per questo motivo quando lui la porta a casa, presentandola ai suoi 5 figli, loro sono convinti che si tratti di una delle tante conquiste del padre.
Ella si dimostra subito una ragazza tosta, pronta sempre a rispondere quando qualcuno la offendesse. I Royals, però, dei ragazzi viziati e abituati ad avere tutto quel che vogliono, fanno di tutto per renderle la vita impossibile e far sì che lei se ne vada. Approfittano del "potere" che hanno a scuola per imporre la regola di non avvicinarsi ad Ella Harper/Royal.
Arriviamo al mio personale parere. Il libro non mi è piaciuto, l'ho trovato volgare e a tratti incoerente, ma nonostante ciò qualcosa attirava la mia attenzione, facendomi giungere fino alla fine (cosa che difficilmente riesco a fare se un libro non mi piace).


Però posso dare un punto a favore alle autrici che si celano dietro al nome Erin Watt per due motivi. Ella è una protagonista con la P maiuscola, testarda e determinata, abituata a rimboccarsi le maniche e a fare l'adulta. Quindi abbandonate le storie che vedono protagonista la ragazza ingenua, cose lette e stralette.
Un altro motivo è lo stile delle due autrici, scorrevole e accattivante, che fa sì che il libro venga divorato subito e che il lettore non veda l'ora di giungere alla conclusione.
Detto ciò, posso dire che questa storia, per me, è stata un ni, avrei evitato alcune cose, ma credo che non sarebbe stato lo stesso
Posso consigliarvelo, però, se avete letto e amato altri casi editoriali come After, e vi consiglio ugualmente di leggerlo per farvi una vostra opinione riguardo al libro piú hot del momento, che ha diviso i lettori in due schiere e che ha fatto spopolare una vera e propria "Paper princess mania".
3/5
Buona lettura!
Asia

giovedì 22 giugno 2017

#2 Parola ai bimbi


Cari lettori, eccoci alla seconda tappa della rubrica Parola ai bimbi. Ecco a voi 10 libri che potete regalare ai vostri bimbi e, se vi siete persi la tappa precedente, vi consiglio di andare a leggerla!

Tutti abbiamo bisogno di buoni esempi, di solide tracce da seguire, per comprendere che tra le tante possibilità che la vita ci riserva, spetta solo a noi scegliere da che parte stare.

Battello a vapore, euro 12





 Aman e sua mamma sono in fuga da un Afghanistan tormentato dalla guerra e dalla povertà. Ombra è una cagnolina addestrata a fiutare ordigni esplosivi. Fuggita durante un'imboscata al suo plotone inglese, è data per dispersa nel deserto afgano. Quando Aman la trova è debole, affamata e ferita. Il ragazzino si prenderà cura di lei e Ombra lo ripagherà non lasciandolo mai solo. Difenderà lui e la madre accompagnandoli, proprio come un'ombra, fino a una nuova vita in un nuovo Paese.
Pickwick, euro 8,90


 Sii forte, Abela. Queste sono le ultime parole della mamma. E, in effetti, servirà tanta forza alla ragazzina africana per sopravvivere a tutte le prove della vita, specie quando lo spietato zio Thomas deciderà di sfruttarla per ottenere un permesso di soggiorno in Inghilterra...
Rosa non ne vuole sapere di avere una sorellina, meno che mai adottata. Così combatte una guerra di nervi con la mamma, che invece vorrebbe portare nella loro famiglia chi ha avuto meno fortuna...
Due vite diverse che si incontrano in un lieto fine di struggente dolcezza, dove niente è dato per scontato, niente viene scontato, ma alla fine tutto viene perdonato. 
Battello a vapore, euro 16,50

  È quasi estate, la scuola sta per finire. Ma per Osei Kokote, tredici anni, figlio di un diplomatico ghanese, è il primo giorno in un nuovo istituto, nell'ennesima città in cui si trova circondato da visi sconosciuti. Stavolta i suoi compagni sono solo ragazzini bianchi. E quando Osei mette piede nel cortile, quel mattino, con gli alunni tutti in fila, in attesa che la campanella dia inizio alle lezioni, per un attimo a muovere l'aria sono soltanto le domande sussurrate a mezza bocca e le occhiate diffidenti. Per sua fortuna troverà presto un'alleata in Dee, la ragazzina più popolare della scuola, la biondina che tutti vorrebbero come amica. La complicità tra loro è immediata: un sentimento che nasce e cresce improvviso, talmente intenso da sollevarsi in volo come un globo di luce in un giorno uguale agli altri, ma al tempo stesso un sentimento troppo pulito e cristallino per non provocare invidie e reazioni malevole. Rizzoli, euro 18

 Il macchinista Bob ha un segreto: il suo locomotore, Charlie Ciu-ciu è un essere vivente…e anche il suo migliore amico. Un libro per bambini molto speciale, comparso per la prima volta nel terzo volume della Torre Nera e scritto da Stephen King sotto pseudonimo: nel romanzo, l'autrice della storia è Beryl Evans e la favola è stata scritta nel 1942.
Sperling&Kupfer, euro 14,90



 Ernst nasce in Germania nel 1929, da genitori Jenisch, ovvero nomadi, considerati poco affidabili e "malati" dalla polizia nazista che decide di allontanare i figli dai genitori. Ernst ha un carattere forte, è indisciplinato ed è considerato da tutti un ragazzo difficile: viene mandato prima in riformatorio e poi rinchiuso in un ospedale psichiatrico. Nonostante le sofferenze e la reclusione forzata, Ernst non si arrende, stringe forti amicizie, vede nascere il suo primo amore, e per la prima volta si sente a casa. Ben presto però si rende conto che i pazienti dell'ospedale, anche se perfettamente sani, scompaiono all'improvviso e che la crudeltà nazista non risparmia nessuno, neanche i bambini.  Mondadori, euro 17

 Fra tornei e duelli, prodi cavalieri e infide donzelle, il giovane Artù impara a regnare, aiutato dal saggio Merlino e circondato dai suoi amici fidati, primo fra tutti ser Lancillotto. Ma non mancano l'incantevole Ginevra, la crudele Morgana e la prodigiosa Excalibur. Ecco quello che troverete in un libro antico e nuovo nello stesso tempo, in una efficacissima riscrittura dal ritmo incalzante e dal linguaggio moderno.
Mondadori, euro 9,50




Jacques Papier ha otto anni e il terribile sospetto che tutti lo detestino. Tutti, tranne la sorellina Fleur. A scuola i professori lo ignorano quando alza la mano, ai giardinetti gli amici non vogliono mai giocare con lui, e a casa i genitori dimenticano sempre di aggiungere un posto a tavola. Ma la realtà è ben più terribile di quanto Jacques possa pensare… perché lui è solo l’amico immaginario di Fleur! Sconvolto, il ragazzino decide di iniziare un viaggio. Una lunga e sorprendente avventura alla ricerca di se stesso.
 De Agostini, euro 12,90

Copertina L'amico immaginario
 Per Max vivere è una faccenda piuttosto complicata: va in tilt se deve scegliere tra due colori, non sopporta il minimo cambio di programma, detesta essere toccato, persino da sua madre che vorrebbe abbracciarlo molto di più. Del resto ha nove anni ed è un bambino autistico. Per fortuna c'è Budo, il suo invisibile e meraviglioso amico immaginario che non lo abbandona mai e da molto vicino ci racconta la sua storia. Finché un giorno accade qualcosa di terribile: Budo vede Max uscire nel cortile della scuola e sparire nell'auto della signora Patterson, la maestra di sostegno. Da quel momento, di Max non si hanno più notizie. E quando a scuola arriva la polizia per interrogare gli insegnanti, Budo è l'unico a sapere con certezza che la signora Patterson non sta dicendo la verità. Giunti, euro 12

Wonder di R.J. Palacio un bestseller Giunti fra i libri per ragazzi
Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, la sindrome di Treacher-Collins, si trova ad affrontare con coraggio il mondo della scuola, dopo anni di protezione da parte della sua famiglia. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi sarà suo amico?
Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante, grazie alla gentilezza con la quale si confronta con le persone intorno a sé.
Giunti, euro 10,20

mercoledì 21 giugno 2017

Recensione in anteprima "#tbt" di Sabrynex

Autrice: Sabrynex
Titolo: #Tbt- Indietro non si torna.
Casa editrice: Rizzoli.
Prezzo del libro cartaceo: € 14,50
Prezzo dell'ebook: 9,99€
Link dall'acquisto dell'ebook: https://play.google.com/store/books/details?id=GZEmDwAAQBAJ


La vita di Beck è sempre stata perfetta, nonostante il vuoto per la perdita di suo papà: migliori amici incredibili, una madre premurosa e Ben, un fratellino che la adora. Niente sembrerebbe andare meglio nell'estate in cui sta per entrare a Princeton, una delle più prestigiose università americane. Ma le cose cambiano in modo inaspettato quando trova una lettera di sua mamma, che è scappata di casa senza motivo portandosi via Ben. Beck si chiude in se stessa: non vuole più essere ferita da nessuno. Al college incontra Dimitri, il capitano della squadra di football: lui è il classico ragazzo dalle spalle larghe e il passo deciso, quello che sa sempre cosa dire e come dirlo. Beck non vuole essere una delle tante matricole che cade ai suoi piedi per poi venire dimenticata. E così cerca di conoscerlo mantenendo le distanze. Ben presto, però, le è chiaro che dietro al suo sorriso sicuro Dimitri nasconde un cuore alla deriva e momenti dolorosi che hanno colpito la sua famiglia. Entrambi vorrebbero tornare indietro nel tempo, cambiare il corso degli eventi e, legati dalle stesse ombre, non possono più respingere la passione. Solo insieme possono trovare il coraggio di affrontare la verità sul proprio passato.


Appena ho scoperto che questo libro, nato su wattpad, sarebbe finalmente diventato cartaceo, non ho esitato a volerlo leggere immediatamente! La trama mi ha incuriosita fin da subito e sono morta dalla voglia di entrare nelle pagine di questa fantastica storia e scoprire tutto ciò che si sarebbe celato al suo interno. Inutile dire che questo romanzo ha superato tutte le mie aspettative e mi ha attirata sin dalle prime righe. L'ho divorato in soli due giorni e non sono riuscita a staccargli gli occhi di dosso nemmeno per un secondo, troppo presa dalla lettura e dalla curiosità! Trovo che #Tbt sia diverso da tutti gli altri romanzi, soprattutto per i suoi protagonisti: Rebecca, detta Beck, è una ragazza forte e determinata, la quale ha costruito un muro attorno a sé e non permette a nessuno -tranne ai migliori amici d'infanzia Beth e Josh-, di abbatterlo. Un muro costruito per colpa della madre che, cinque mesi prima che lei iniziasse il college, l'ha abbandonata portandosi via il figlio Ben e lasciandole una lettera, facendola rimanere sconvolta e senza parole. Beck è convinta che non troverà mai nessun altro, a parte i suoi migliori amici -che adoro tantissimo perché solo loro, per tutta la durata della storia, dall'inizio alla fine, la capiscono, la aiutano e la assecondano come se fossero una vera e propria famiglia-, che possa renderla felice e farla sentire viva. Anche perché al college dove è appena entrata, purtroppo, è sola, senza di loro, e dovrebbe fare nuove conoscenze. A lei va bene così, non si lamenta...finché non incontra Dimitri, pronto a sconvolgerle la vita; che non è il classico cattivo ragazzo ma, al contrario, è buono e dolce; Louis, il suo migliore amico, simpaticissimo, è l'unico che conosce tutti i suoi segreti; Avril, la ragazza con la quale dividerà il dormitorio e alla quale si legherà molto...e tanti altri personaggi che segneranno la sua vita sia in modo positivo che in negativo. Già dalla prima volta in cui i loro occhi si incrociano, però, Beck capisce che in Dimitri c'è quel qualcosa dalla quale sarebbe dovuta stare alla larga e, avendo paura che la cambi, cerca di evitare il ragazzo in tutti i modi...ma questo non fa altro che alimentare la curiosità di Dimitri che, avendo ormai capito che lei è diversa e con un carattere completamente differente di quello delle sue precedenti ragazze, non fa altro che andarle dietro perché comincia ad interessarsi a lei...e non solo fisicamente.
 Ma non sarà tutto rose e fiori: segreti relativi alla famiglia di Dimitri e nuovi altri racconti non ancora svelati riguardo quella di Rebecca torneranno a riemergere, facendo sconvolgere i nostri protagonisti e, con loro, anche noi lettori.
Lo stile della nostra scrittrice è...posso utilizzare un aggettivo che può sembrare esagerato ma che definisce appieno il suo modo di scrivere? Divino. Semplicemente divino. Potessi scrivere io così! Riesce a farmi entrare nel vivo della storia, a farmi immaginare tutto...come se stessi guardando un film! Inoltre riesce anche a trasportarmi nel suo fantastico mondo, curando tutto nei minimi dettagli e stando attenda a qualsiasi parola! Non ci sono termini difficili, né linguaggi strambi: è scorrevole, leggibile, lineare...che altro dire? Lo adoro!
Consigliatissimo, anzi, anche se questa parola non esiste, "stra-consigliatissimo"! Spero di avervi incuriosita e anche che lo leggiate: ne vale davvero la pena...non ve ne pentirete! Do cinque stelline meritarissime!

Recensione in anteprima "Amore reale" di Emma Chase

Amore reale
Emma Chase
Newton Compton Editori
€ 5,99 ebook; €10 cartaceo

Nicholas Arthur Frederick Edward Pembrook, principe di Wessco, detto “Sua Bollente Altezza”, è un uomo affascinante e sfacciatamente arrogante. Come biasimarlo: è difficile essere modesti quando tutti si sperticano in continue genuflessioni al tuo passaggio. Ma, in una gelida notte a Manhattan, il principe incontra una ragazza bellissima dai capelli scuri che non si inchina davanti a lui. Anzi, gli lancia addirittura una torta in faccia… Uscire con un principe non è proprio tra le cose che la giovane cameriera Olivia Hammond si aspettava potessero accaderle. Le smorfie di disprezzo sul volto della regina madre, l’accanimento dei paparazzi e il diffondersi a macchia d’olio di gossip di ogni tipo sgomenterebbero chiunque. Ma agli occhi di Olivia, Nicholas, tolta la corona, è un uomo affascinante, uno per cui vale la pena lottare. Nicholas dovrà decidere se piegarsi alle convenzioni e diventare il re che la sua famiglia si aspetta che sia, o restare l’uomo che sente di essere e amare Olivia per sempre…

Eccoci qui a parlare di Amore reale della mitica Emma Chase.
In questa storia abbiamo a che fare una barista che lavora tutto il giorno per pagare i debiti, Olivia e attenzione...un bel principe, erede al trono del regno di Wessco, Nicholas.
Nicholas ha una vita perfetta. Vive in tranquillità , con le sue avventure finché la sua cara nonna, la regina non gli da un ultimatum: fine estate deve sposarsi con una ragazza di rango reale, scegliendola da una lista stilata dalla regina in persona. Nicholas riesce a trovare un modo per rimandare le nozze e parte per New York.
È un personaggio molto sfacciato, non ha peli sulla lingua. Infatti al primo incontro con Olivia le offre diecimila dollari per fare sesso con lei e lei gli lancia in faccia una torta di mele.
Emma Chase è una delle mie scrittrici preferite, in grado di far sognare e divertire al tempo stesso, oltre a creare bellissimi personaggi (che nella realtà noi povere illuse non incontreremo mai).
Voto: cinque stelle, molto hot.


martedì 20 giugno 2017

Recensione "Absence" di Chiara Panzuti

Absence
Chiara Panzuti
Fazi Editore
€15,00 cartaceo



Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre? La sua vita si trasforma in un incubo quando, all’improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento. Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso e apparentemente folle, dove l’unico indizio che conta è nascosto all’interno di un biglietto: 0°13′07′′S 78°30′35′′W, le coordinate per tornare a vedere. Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei scomparsi dal mondo – la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo. Primo volume della trilogia di Absence, Il gioco dei quattro porta alla luce la battaglia interiore più difficile dei nostri giorni: definire chi siamo in una società troppo distratta per accorgersi degli individui che la compongono. Cosa resterebbe della nostra esistenza, se il mondo non fosse più in grado di vederci? Quanto saremmo disposti a lottare, per affermare la nostra identità? Un libro intenso e profondo; una sfida moderna per ridefinire noi stessi. Una storia per essere visti. E per tornare a vedere.




Se leggendo la sinossi di questo libro avrete avuto i miei stessi effetti, allora avrete sentito senza dubbio i brividi al solo leggere. Con tutti i casi editoriali che vengono "sfornati" ogni giorno, il lettore va con i piedi di piombo prima di lasciarsi trasportare dalle emozioni. In questo caso ciò non conta. Tutte le sensazioni saranno confermate.
Absence è stata una di quelle letture che difficilmente ti abbandonano. La storia puó dar l'idea di un fantasy, e in questo Chiara Panzuti si è rivelata abilissima nel mescolare realtà e finzione, aggiungendo quel tocco di moderno che ha reso questo romanzo cosí bello. I personaggi sono delineati cosí alla perfezione che riescono a venir fuori dal libro e ad entrarti dentro, per non abbandonare piú il tuo cuore. 
Una lettura promossa a pieni voti, una storia strabiliante, pronta a fare breccia nel cuore di tanti lettori, che ne rimarranno sbalorditi.
Complimenti all'autrice per questo capolavoro.



lunedì 19 giugno 2017

Segnalazione "The Gift" di Rebecca Daniels

TITOLO: The Gift (Katie Corfield – Libro I)
AUTORE: Rebecca Daniels
Editore:Dunwich
GENERE: Thriller Sovrannaturale
PAGINE: 240
PREZZO: 3,99 ebook 12,90 cartaceo
DATA DI USCITA: 19 giugno 2017
LINK DI ACQUISTO ebook: https://goo.gl/kLDCiG
cartaceo: https://goo.gl/iua2VQ

SINOSSI

Katie Corfield ha un dono: riesce a entrare nella mente delle persone in coma, a guidarle in sogno e infine a riportarle in vita. Con l’aiuto di Matt O’Brien, suo amico e assistente, è riuscita a salvare molte persone. La fama è però un’arma a doppio taglio e Katie lo scopre sulla sua pelle quando viene rapita dal boss Alexander Mancini. L’uomo, incurante delle guerre tra clan che stanno dividendo Boston, ha il solo obiettivo di salvare il figlio Daniel, caduto in coma dopo un tentato omicidio. Mentre Katie è costretta a intervenire da sola in una situazione in cui fallire equivale a morire, Matt cercherà in tutti i modi di raggiungerla nel disperato tentativo di salvarle la vita.

Rischiando di perdere se stessa nei violenti ricordi di Daniel Mancini, Katie scoprirà che l’aggressore del giovane è molto più vicino di quanto creda.