mercoledì 26 aprile 2017

Recensione "Remember" di Ashley Royer+Giveaway


Remember
Ashley Royer
De Agostini
6,99 EURO (ebook) 12,67 EURO (cartaceo) 

Dopo la tempesta arriva sempre il sereno. Levi ne era davvero convinto. Per tutta la vita ha osservato la pioggia e rincorso gli arcobaleni, credendo ciecamente nel lieto fine. Ma un giorno le cose sono cambiate: il giorno in cui Delia, la sua ragazza, è morta in un tragico incidente d’auto. Da quel momento il temporale l’ha inghiottito, e la luce non è più tornata. Così Levi ha smesso di parlare. Furioso con il mondo intero, Levi ha deciso di non permettere a nessuno di forzare l’armatura dietro cui si è barricato. Né a sua madre che lo ha spinto a lasciarsi alle spalle il passato e l’Australia, né a suo padre che gli ha aperto le porte di casa in Maine, e nemmeno a Delilah, la ragazza che gli è apparsa come in un sogno e gli ha ricordato terribilmente Delia. Delilah in realtà è più che contenta di stargli alla larga: l’ultima cosa di cui ha bisogno è un tipo così scontroso e imprevedibile. Ma più passano i giorni, e più si rende conto che, dietro quel modo di fare insolente e sprezzante, si nasconde un’anima profondamente ferita, un cuore spezzato che deve ritrovare se stesso. E solo lei può aiutarlo.
Dalla penna di un’autrice giovanissima, una storia sorprendente che racconta in modo delicato l’amore, il lutto e la malattia.
Un romanzo indimenticabile che ha conquistato il premio votato dai lettori di Wattpad come esordio letterario dell’anno. Un nuovo, straordinario fenomeno nato dal web.

UN ROMANZO SORPRENDENTE. COME UN ARCOBALENO DOPO UN TEMPORALE.

Recensione...
Remember è uno di quei romanzi capaci di lasciarti con il fiato sospeso durante la lettura.
Levi è un ragazzo australiano che dopo la morte della sua ragazza, Delia, decide di non parlare più, e per esprimersi utilizza solo un cellulare.
Sua mamma decide di spedirlo nel Maine, uno stato al nord degli Usa, affacciato sulla costa dell'Atlantico. Nel Maine, dove vive il suo papà. Appena arrivato, il ragazzo fa davvero fatica ad abituarsi al paese, specialmente al clima, fa spesso delle sedute  dallo psicologo, ma nessuno è mai riuscito a restituirli la voce...
Un giorno incontra Delilah, una ragazza dolcissima e solidale nei suoi confronti, ma soprattutto speciale.
 Attorno a loro ruotano vari personaggi: Caleb, il miglior amico di Levi e Aiden,il migliore amico di Delilah, la mamma dolcissima del ragazzo, e il papà che pur sapendo le problematiche del figlio, non lo abbandona mai.
Delilah è l'unica persona che riesce a gestirlo, a stargli accanto senza mai stancarsi dei suoi attacchi di panico e gli sbalzi d'umore.

Un libro davvero emozionante, in grado di farti capire che nella vita una persona problematica potrebbe cambiare grazie all'aiuto di un'altra.

'Mi accetta e mi comprende. Mi permette di essere me stesso. Le sta bene così come sono.' 

Levi nonostante la mancanza atroce di Delia capisce che sta davvero bene con Delilah, lei lo accetta per quello che è.
Personalmente è stato uno dei libri più emozionati che io abbia mai letto, scritto il modo semplice. Lo consiglio a quelle  persone che dopo la morte di qualcuno credono di non essere più  in grado di continuare  a vivere la proria vita. Levi ce l'ha fatta!

Ora vi annuncio la sorpresa. Una copia di questo emozionante romanzo cerca casa!
Per provare a vincerlo dovete seguire queste semplici regole:

1. Mettere Mi Piace alla pagina Facebook De Agostini;
2. Iscrivervi ai lettori fissi del blog e alle newsletters;
3. Commentare questo post con la mail, il nome Facebook e il nome dei lettori fissi;
4. Condividere il post taggando degli amici e la pagina Facebook "Il libro sulla finestra" .

Avete la possibilità di vincere fino al 3 maggio. Il 4 maggio avverrà l'estrazione! 

Buona fortuna!!

martedì 25 aprile 2017

Everything,Everything: Noi siamo tutto di Nicola Yoon


Dal 16 Maggio in libreria per Sperling&Kupfer

Madeline Whittier è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto nota, che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno. per questo non esce di casa, non l'ha mai fatto in diciassette anni. Mai un respiro d'aria fresca, né un raggio di sole caldo sul viso. le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera, Carla. Finché, un giorno, un camion di una ditta di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede. lui. Il nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde completamente i capelli. Il suo nome è Olly. i loro sguardi si incrociano per un secondo. e anche se nella vita è impossibile prevedere sempre tutto, in quel secondo Madeline prevede che si innamorerà di lui. Anzi, ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. e per vivere anche solo un giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto. Bestseller n°1 del New York Times, e tuttora ai vertici delle classifiche negli Stati Uniti a oltre un anno di distanza dall'uscita, lo struggente e romantico romanzo d'esordio di Nicola Yoon è in corso di pubblicazione in 38 Paesi, e presto arriverà nelle sale cinematografiche l'omonimo film. Noi siamo tutto è una storia dolce e commovente, un libro destinato a diventare un cult.

TRAILER DEL FILM







Recensione "La meraviglia di essere simili" di Daniela Volonté

 La meraviglia di essere simili
Daniela Volontè
Newton Compton
4,99 ebook;9,90 cartaceo


Per dimenticare un passato doloroso, Elisabeth decide di allontanarsi da New York. Si trasferisce così nella cittadina nella quale viveva la sua migliore amica e inizia a lavorare come insegnante. Ma al liceo di Watertown la sua vita è destinata a cambiare. A sconvolgerla sarà Alexander, un ragazzo di diciassette anni. Come Elisabeth, anche Alex ha un passato che lo ha segnato, e il presente non va granché meglio: la madre è alcolizzata e lui deve prendersi cura della sorella più piccola, Julia, di soli sei anni. Elisabeth lo incontra in aula il primo giorno di scuola, e da quel momento non riuscirà più a dimenticarlo. C’è un dolore comune che li unisce, eppure quando sono insieme la sensazione che provano è quella di pace. Ma Alex è minorenne e oltretutto è un suo allievo. Elisabeth sa bene che non può permettersi alcun tipo di coinvolgimento sentimentale. All’inizio entrambi cercano di tenere a bada i propri sentimenti, fin quando non riescono più a trattenerli…
Solo a lui riesce ad aprire il suo cuore. Eppure ha solo diciassette anni…


Daniela Volonté

È nata a Como, ha una laurea in Economia e Commercio e una in Scienze della Comunicazione, e tra l’una e l’altra ha lavorato come impiegata. Il suo sogno era diventare correttrice di bozze, per poter conciliare lavoro e famiglia. Scrive per passione, ma lo fa a tempo pieno, perché vi dedica ogni minuto libero della sua giornata. Con la Newton Compton ha pubblicato Buonanotte amore mio, diventato subito un bestseller ai primi posti delle classifiche, L’amore è uno sbaglio straordinario, Non chiamarmi di lunedì, La meraviglia di essere simili e, in ebook, Sei l’aria che respiro.

Recensione
Parto con il ringraziare la Newton Compton per avermi dato la possibilità di scoprire questa bellissima lettura. 
Vi è mai capitato di trovarvi in un determinato momento di una qualsiasi giornata e di sentirvi sospesi con una sensazione opprimente che vi toglie quasi il fiato? Beh, questa è la sensazione che mi ha accompagnato per tutta la lettura di questo bellissimo romanzo. Mi sono sentita proiettata al centro della storia come una spettatrice, sentendomi coinvolta nelle vicende dei personaggi.
La storia è incentrata su un evento davvero tragico che la protagonista Elizabeth vive, il suicidio di suo fratello, vittima del male oscuro quale la depressione che purtroppo continua a colpire molta gente. 
Alex invece è il personaggio maschile del romanzo, un ragazzo giovanissimo a cui la vita ha dato talmente tanti pugni in faccia che l'hanno portato a crescere troppo velocemente, diventando presto un uomo. Il dolore per la perdita in guerra del padre, la madre che diventa un'alcolizzata dopo essere rimasta vedova, divenendo incapace di gestire i figli fanno sì che Alex si ritrovi a 17 anni con molte, troppe, responsabilità.
In entrambi i casi, la depressione ha il ruolo di un burattinaio che muove i fili delle loro vite, portandoli spesso a fare scelte sbagliate. Starà a loro scegliere se continuare a sopravvivere giorno dopo giorno in un mondo grigio oppure aprire gli occhi sui colori, i colori della vita, della speranza e dell'amore. 
 E' stata davvero una piacevolissima scoperta, essendo il primo lavoro che leggo di Daniela Volontè, che è davvero molto brava. Scritto in modo impeccabile, ve lo consiglio sinceramente!
5/5
Un bacio,
T.  

Recensione "Quando l'amore nasce in libreria" di Veronica Henry

 QUANDO L'AMORE NASCE IN LIBRERIA
Veronica Henry
Garzanti
6,99 ebook; 14,90 cartaceo

Trama:
 In uno stretto vicolo di un minuscolo paesino vicino a Oxford si nasconde un posto speciale. È una piccola libreria, tutta di legno. Gli scaffali arrivano fino al soffitto e pile di libri occupano ogni angolo disponibile. Il suo nome è Nightingale Books ed è proprio qui che Emilia è cresciuta. Fra le pagine di Madame Bovary e una prima edizione di Emma di Jane Austen, Emilia ha imparato che i libri possono anche curare l’anima. È proprio questo che suo padre ha fatto per tutta la sua vita e ora è compito di Emilia: aiutare i suoi clienti grazie ai libri. Thomasina, timida e introversa, ha scoperto la cucina e l’amore attraverso i romanzi di Proust e i libri del cuoco Anthony Bourdain; Sarah, la proprietaria dell’antica villa di Peasebrook Manor, trova il suo unico conforto tra le righe di Anna Karenina; Jackson riesce a comunicare con suo figlio solo grazie al Piccolo principe. Perché per ogni dolore, per ogni dubbio, per ogni momento difficile esiste il libro giusto. Un libro che ti può salvare. Un libro che può farti trovare l’amore. Ma adesso la libreria è in pericolo. I conti proprio non tornano, i creditori stanno diventando pressanti e un uomo d’affari senza scrupoli vorrebbe costruire al suo posto degli appartamenti di lusso. La tentazione di vendere è enorme, ma Emilia deve tenere fede alla promessa che ha fatto al padre, deve lottare per la Nightingale Books. Deve continuare ad aiutare gli altri attraverso le pagine dei libri. Grazie alle parole di Camus, Salinger, Burgess e Kerouac, forse Emilia riuscirà a trovare la chiave per risolvere i suoi problemi. Manca solo quella per aprire il suo cuore.
Quando l’amore nasce in libreria è stato il romanzo più amato dalle librerie indipendenti inglesi. Grazie a loro è subito salito ai vertici della Top Ten dei libri più venduti. Veronica Henry ci regala una storia sulla magia delle librerie e sul grande potere della lettura. Perché c’è un libro speciale per ognuno di noi. Per aiutarci a trovare una luce anche quando tutto sembra perso.

Recensione:
Emilia è la figlia di Julius, il proprietario della 'Nightingale Books' una magnifica libreria di Peasebrook, una località vicino ad Oxford.
Emilia è cresciuta senza una mamma, solo con l'umile Julius.
Dopo la dura morte dell' uomo, mandare avanti la Liberia è davvero difficile per la povera ragazza, che nonostante ciò non si arrende, tenta e ritenta, riuscendo a farla risplendere.
A causa della troppa bontà del padre per quanto riguarda le finanze della libreria Emilia ha abbastanza difficoltà ad uscire dalla crisi.
Attorno ad Emilia, troviamo vari personaggi: un'insegnante di cucina, la dolce Thomasina;June, una donna anziana che la aiuta in libreria; Jakson, che prova a convincere Emilia a vendere la libreria; Bea, una giovane moglie e mamma che si occupa della ristrutturazione del negozio.
Infine Marlowe, un musicista legato sentimalmente a Delphine, una ragazza francese, che convince Emilia a partecipare alle lezioni di musica...

"I libri,in fondo, erano la sua via di fuga da quello che doveva sopportare"

Credo che sia una delle frasi più belle del romanzo, perchè credo che i libri abbiano la capacità di farti evadere dalla realtà.

"Tutti i diamanti del mondo sono nulla in confronto. I libri sono più preziosi dei diamanti." 

Consiglio questo libro a tutte le persone che non credono nei loro sogni, con un po' di sacrificio e di speranza si possono realizzare tante cose!
Marty 

venerdì 21 aprile 2017

Blogtour "La ragazza di prima" di JP Delaney

Eccomi con il secondo blogtour della giornata! Adesso parliamo dei 5 motivi per leggere La ragazza di prima di JP Delaney, di cui arriverà presto la recensione sul blog.



Trama:
Ci sono momenti in cui sento di non essere sola. Dicono che sto diventando paranoica, eppure questa sensazione persiste. Chi era la ragazza prima di me?
Con quest’uomo ci andrei a letto. Gli ho detto poco più che buongiorno, eppure la parte più segreta di me, quella che sfugge al mio controllo, ha già espresso il suo giudizio. Lui mi tiene aperta la porta della sala riunioni e persino questo piccolo gesto di cortesia mi sembra carico di significato. Non posso credere di essere a un passo, un solo piccolo passo, dall’aggiudicarmi la casa che lui, Edward Monkford – un innovatore, un architetto
riservato e profondo –, ha progettato e realizzato in Folgate Street, civico 1, Londra. Una casa straordinaria. Un edificio che coniuga l’avanguardia europea ad antichi rituali giapponesi.
Design minimalista di pietra chiara, lastre di vetro insonorizzate e sensibili alla luce, soffitti immensi. Nessun soprammobile, niente armadi, niente cornici alle finestre, nessun interruttore, nessuna presa elettrica. Un gioiello della domotica, dove tutta la tecnologia è nascosta. Una casa che però ha le sue regole, il Regolamento come lo chiamo: se diventerà mia non dovrò soltanto rinunciare a tappeti, fotografie alle pareti, piante ornamentali, animali domestici o feste con gli amici, ma dovrò plasmare il mio carattere, accettare una concezione della vita in cui il meno è il più, in cui l’austerità e l’ordine sono la purezza, e la sobrietà la ricompensa. Perché lui vuole così, perché lui è così.
Ha voluto sapere tutto di me, mi ha chiesto un elenco di tutte le cose che considero essenziali per la mia vita. Dicono che quest’uomo, dai capelli di un biondo indefinito e dall’aspetto poco appariscente, con gli occhi di un azzurro chiaro e luminoso, sia un architetto eccezionale perché non cede a nessuna tentazione. Tuttavia, la casa è già stata abitata, una volta. Da una ragazza della mia stessa età, quasi una mia gemella, mi hanno detto. Anche lei, come me, non insensibile al fascino di quest’uomo. Una ragazza che tre anni fa è morta. In questa casa.
Raffinato e avvincente nei capovolgimenti di scena, affascinante nei congegni della suspense, inesorabile nella costruzione della psicologia ossessiva che lo domina, La ragazza di prima ha subito suscitato clamore in tutto il mondo. Venduto in 39 paesi,
acquistato dalla Universal (Ron Howard, regista), il thriller è immediatamente balzato ai primi posti delle classifiche inglesi e americane, imponendosi come la novità assoluta della stagione.
JP Delaney ha scritto precedentemente diversi romanzi di successo sotto altri nomi.
5 motivi per leggerlo:
1. È un thriller stupendo.
2. È una storia ben strutturata e costruita eccellentemente.
3. Ha una copertina che non può assoluntanente mancare nella vostra libreria.
4. Ha dei personaggi di cui vi innamorerete.
5. È ricco di colpi di scena.

Spero di avervi convinti! Se l'ho fatto, vi consiglio di continuare a seguire questo blogtour interessantissimo, nel calendario che trovate sotto.
Buona lettura!


Blogtour Obsession di Jennifer L.Armentrout

Ciao a tutti cari lettori! Oggi vi presento la playlist che abbiamo scelto per il nuovo libro di Jennifer L.Armentrout, pubblicato da Giunti, in occasione della nostra tappa.

Sia-Angel by the Wings



Gabriella-cover The scientists-Coldplay


Olly Murs ft.Demi Lovato-Up


                     Gravity-Against the current

Le conoscete? Fatemelo sapere nei commenti! Intanto vi lascio il calendario per continuare a seguire questo splendido blogtour!



giovedì 20 aprile 2017

Blogtour: Noi, gli unici al mondo di Siobhan Vivian

Ciao a tutti! Eccoci con una nuova tappa del blogtour del libro Noi, gli unici al mondo di Siobhan Vivian per Newton! Parliamo della Playlist da ascoltare nella lettura piú i 5 motivi per leggere il libro.


1. Perché distopico e romantico si intrecciano alla perfezione, dando vita ad una storia davvero originale.
2. Perché la copertina, la prima cosa che mi ha colpito, è favolosa.
3. Perché non è una storia banale.
4. Perché i personaggi hanno carattere. Keeley, quello che mi piace di piú, è una ragazza come tutte che vuole tenersi ancorata ai ricordi e ai frammenti del passato che lentamente stanno scomparendo.
5. Perché la Vivian ha una scrittura semplice ma coinvolgente e piuttosto scorrevole.

Ovviamente ce ne sono tantissimi altri, ma spero di avervi convinti già con questi!

La playlist:
Skyfall-Adele
R.E.M. - It's The End Of The World As We Know It (And I Feel Fine)
U2 - Until The End Of The World
Cure - The End of the World
Metallica - The Four Horsemen
Vera Lynn - We will meet again
Muse - Apocalypse Please
The Doors - The End
Bob Marley - Redemption Song

Spero vi sia piaciuta questa tappa, fatemelo sapere con un commento! Intanto vi lascio il calendario per seguire il blogtour e vi auguro buona lettura!