lunedì 27 marzo 2017

Prima tappa BlogTour "L'Universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven

Ciao a tutti! Oggi ospitiamo la prima tappa del blogtour che vede protagonista il nuovo libro di Jennifer Niven, L'universo nei tuoi occhi.


Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.

Continuate a seguire le tappe del blogtour, perché una tappa CERCA CASA!



Tutto quello che dovete fare è:
-rispondere sotto ad ogni post del BlogTour con la risposta alla domanda di quel post, e la vostra mail;
-iscriversi ai lettori fissi dei blog partecipanti;
-mettere mi piace alla pagina Facebook DeAgostini.

Quanto è importante e allo stesso tempo difficile essere diverso dagli altri al mondo d'oggi? 





Seconda tappa BlogTour "La ladra di ricordi" di Barbara Bellomo

Ciao a tutti!
Oggi ospito la seconda tappa di un blogtour che vede come protagonista il nuovo libro di Barbara Bellomo per Salani, La ladra di ricordi.
Vi consiglio di continuare a leggere questa copia perchè, a fine blogtour, avete la possibilità di vincere una copia cartacea di questo libro! 


 
La ladra di ricordi“Il primo caso per Isabella De Clio, professione archeologa.”

Cosa accomuna l’omicidio, ai giorni nostri, di una dolce, vecchia signora dalla vita irreprensibile e i grandi protagonisti dell’età repubblicana – Cesare, Lepido, Cicerone, Marco Antonio, la crudele moglie Fulvia e la piccola Clodia? È quello che dovrà scoprire un terzetto stranamente assortito, chiamato in causa per l’occasione. Isabella De Clio, giovane archeologa siciliana specializzata in arte antica, è bella, volitiva, preparatissima, ma ha un motivo particolare per temere la polizia. E il fatto che l’affascinante Mauro Caccia, l’uomo che la affianca nelle indagini, sia un commissario non l’aiuta più di tanto. Con loro c’è anche Giacomo Nardi, depresso professore di museologia e beni culturali… È l’inizio di una storia che intreccia la Roma del I secolo a.C. e l’Italia contemporanea, gli antichi intrighi politici e i mediocri baroni universitari dei nostri tempi,la violenza che si nasconde tra le mura di casa e la precarietà in cui i ragazzi di oggi, anchei migliori, sono costretti a crescere e a diventare adulti. Un romanzo fresco e ricco d’atmosfera, che si muove con agilità tra passato e presente, per un esordio che non passa inosservato. 

               
                                   



                                 


InkWorld                              
Il libro sulla finestra
Chiarabooklover
Bookitipy
Living among the books page
La libreria di Emma Braccani





Per provare a vincere una copia cartacea di questo libro tutto quello che dovete fare è:
-Iscrivervi ai lettori fissi di tutti i blog che partecipano all' iniziativa, trovate i link diretti sopra.
-Seguire i profili del blog su Instagram e quello della Salani e di Barbara Bellomo.

Recensione La prima stella della notte di Susan Elizabeth Phillips

Piper Dove è una ragazza ambiziosa e determinata: il suo sogno è diventare la migliore detective di Chicago e riscattare un passato difficile e tormentato. Il suo primo incarico consiste nel pedinare Cooper Graham, celebre ex quarterback dei Chicago Stars, una vera e propria star in città. Peccato che venga scoperta quasi subito... Ora che rischia di perdere casa e agenzia, Piper non ha altra scelta che accettare il lavoro nel club alla moda di Cooper, lo Spiral, ma la vita dell’ex campione negli ultimi tempi è diventata piuttosto movimentata e rischia di coinvolgere la ragazza in affari ben più pericolosi di una crisi finanziaria. Qualcuno ce l’ha con Cooper e sta facendo di tutto per sabotare le sue attività e minarne la popolarità. Piper sa che ormai è troppo tardi per slegare il proprio destino da quello di un uomo che la attrae terribilmente e che sente poter essere quello giusto. Perché niente intriga di più lo spirito competitivo di uno sportivo che una sfida impossibile: conquistare una donna spaventata dai sentimenti.

Un nuovo, eccitante capitolo di una delle saghe romance più acclamate. La storia complicata e pericolosa di una donna disposta a rischiare il tutto per tutto per la vita che sogna di conquistare.


Recensione...
Iniziato questo libro non riuscivo a farmi coinvolgere e trascinare dalla storia che leggevo, nè a legare con i personaggi, che mi sono rimasti indifferenti e non mi hanno lasciato nulla. La storia che ne è venuta fuori si è rivelata banale e simile a tanti romanzi già letti, è mancato quel tocco di particolarità che cerco sempre nei libri: il classico stereotipo dello sportivo alto, bello e sexy già letto e straletto milioni di volte; lei la ragazza della porta accanto che si innamora di lui (guarda caso). Spezzo una sola lancia a favore del personaggio femminile, che in alcuni atteggiamenti mi ha fatto sorridere, rivedendomi spesso in lei. 
Avevo sentito parlare molto bene della Phillips, la consideravano la Regina del Romance o quasi. Beh, sinceramente questo libro è stato una delusione, non ha suscitato nessuna emozione in me , quindi non mi sento di consigliarvelo.

domenica 26 marzo 2017

Recensione "Un piccolo favore" di Darcey Bell

Ciao a tutti amati cuori librosi, oggi vi parlo di un thriller un po' particolare, da cui mi aspettavo davvero tanto ma che mi ha lasciato leggermente perplessa, tanto che non sono riuscita a procedere la lettura fino alla fine, terminandola. Ciò che ho letto mi è bastato per parlarvi di questo libro.

Tutto ha inizio con un piccolo favore tra madri. «Puoi passare tu a prendere Nicky?» chiede Emily alla sua migliore amica, Stephanie. E Stephanie, mamma di Miles, è felice di dare una mano, guidata dall'urgenza di essere utile, di sentirsi in qualche modo importante per gli altri. Quel giorno però Emily non torna a prendere suo figlio, e non risponderà alle telefonate, né ai messaggi. Stephanie, preoccupata, smarrita, si avvicina al marito della sua amica, Sean, gli sta accanto e si prende cura di lui e del bambino. E col passare dei giorni si innamora. Poi la notizia. Un corpo è stato ritrovato nelle acque del lago, e la polizia conferma: si tratta di Emily. Suicidio, il caso è chiuso. Ma è davvero così? Presto, Stephanie si renderà conto che niente è come sembra, e dietro l'amicizia, l'amore, o anche la semplicità di un piccolo favore, si nascondono invece una mente subdola e un disegno perverso e diabolico. Un piccolo favore è un thriller psicologico ad alto tasso adrenalinico, ricco di imprevisti e colpi di scena, denso di segreti e rivelazioni, che scivola tra amore e lealtà, morte e vendetta. Qui Darcey Bell ci presenta due figure femminili opposte, eppure per certi versi affini, di cui il lettore capirà presto di non potersi fidare.

Potete fidarvi davvero della vostra migliore amica?
Pensate di conoscere ogni suo segreto?
 Ogni particolare della sua vita?

Recensione...
Fin dalle prime pagine, si stava rivelando una lettura piacevole e davvero molto interessante: flashback, descrizione dei personaggi a dir poco perfetta. Stephanie è vedova, mamma di Miles e migliore amica di Emily. Emily è il solito personaggio dal carattere forte, che vuole trasmettere agli altri un' immagine diversa di sè. 
Poi, la perfetta moglie devota Emily ci rivela qualcosa che mi lascia, nel vero senso della parola, spiazzata. Ci riporta un fatto accadutole da giovane, che mi ha lasciata a fissare il libro con uno sguardo interrogativo. Dopo la morte di suo padre, quando lei aveva diciotto anni, si presentò a casa sua un uomo, che sembrava identico al padre da giovane. Così la madre prese la foto del loro matrimonio e la affiancò alla finestra, facendo notare alla figlia la tanto evidente somiglianza. Il ragazzo entra in casa e le due donne ridono, dicendo "Penso che possiamo anche saltare il test del DNA", e continuano a ridere. Ma stiamo scherzando? Si presenta a casa un uomo identico a tuo padre o a tuo marito, che è morto da pochissimi giorni, (oltrepassiamo il fatto che nessuno sapesse dell' esistenza di questo ragazzo) e voi ridete? Io non ho parole, davvero. Mi ha lasciata scioccata. Ah, e dulcis in fundum, ci vanno a letto insieme. Non riescono più a stare lontani. Ma, di nuovo, stiamo scherzando? Oltre il fatto che hai un ragazzo, che tralasciamo perchè ormai è diventato un optional, quello è tuo fratello. Puoi essere presa dalla passione quanto vuoi, ma quello è ugualmente tuo fratello. Puoi non averlo mai visto, ma quello ha comunque il tuo stesso sangue. E come si giustifica? "Avevo solo diciotto anni. Ero una bambina." Una bambina? A diciotto anni? Okay, non sei matura quanto dovresti, ma non giustifica il fatto che tu sia stata con tuo fratello, assolutamente.
Dopo queste cose il mio parere è praticamente cambiato e la lettura è diventata molto lenta, con una mancanza di colpi di scena che mi ha fatto riflettere. Il fatto che la narratrice, Emily, avesse un blog, cosa che ho apprezzato inizialmente, ha iniziato a darmi fastidio. Si dava molta più importanza a David, marito ormai defunto di Emily, e al dolore di questa per la sua mancanza, che alla scomparsa di Stephanie, cose che avrebbero dovuto eliminare.
Per me è un assoluto NO, una delusione assurda. 
1/5

sabato 25 marzo 2017

Anteprima "Tutte le stelle del cielo" di Angela Contini

Autore:Angela Contini
Editore:Newton Compton
Data d'uscita: 4 Maggio 

La vita di Kyle Hawkins è alla deriva. Quando viene arrestato per guida in stato d’ebbrezza, possesso di stupefacenti e tentata violenza su una ragazza, il padre lo spedisce nel Vermont ad aiutare il nonno, che ha un negozio di fiori. La provincia è l’inferno per Kyle che, senza amici, va nell’unico bar della cittadina a ubriacarsi; ma è proprio  lì che lavora Katherine Hutchinson, la vicina di casa del nonno con mille problemi, innamorata di Kyle da sempre. Sarebbe meglio per entrambi stare lontani, ma Kathy è ancora attratta dal ragazzino di quattordici anni a cui ha dato il primo bacio, mentre l’attaccamento di Kyle alla ragazza diventa un modo per scacciare i suoi demoni.


Angela Contini è una sognatrice. Vive in un piccolo paesino con il marito e il figlio. Tutta la pioggia del cielo è il suo esordio nel mondo dei libri di carta. Su Facebook la trovate alla pagina Angela C. Ryan, Sogni e Parole.

mercoledì 22 marzo 2017

Recensione "L'amore è per noi" di Francesca D'Isidoro

Ciao a tutti! Oggi ho il piacere di parlarvi di un bellissimo romanzo, opera della bravissima Francesca D'Isidoro che, dopo averci conquistato con "L'amore non è per tutti", scoperto dalla Rizzoli YouFeel dopo il self, torna a parlarci della dolcissima storia d'amore tra Vittoria e Alessio. Potete trovare la recensione de L'amore non è per tutti qui.


Alessio è un ragazzo sulla trentina, bello, ricco e di successo. Ma ha commesso un grande errore: si è lasciato sfuggire la donna della sua vita, Vittoria, per sposarne una che non ama, anzi disprezza. D’allora, non c’è stato giorno in cui non si sia pentito della sua scelta. Il destino però, si sa, alle volte ti concede un’altra occasione. Tra esilaranti battibecchi, fortuite coincidenze, amici stravaganti che non vedono l’ora d’intromettersi e altre rocambolesche avventure, Alessio tenterà di riconquistare il cuore dell’unica donna che abbia mai amato. Perché un uomo, quando è innamorato, sa essere più tenace di cento donne messe insieme…

Breve romanzo molto interessante. Alessio capisce di amare ancora Vittoria dopo averla delusa, così fa di tutto per riconquistarla, lasciando la moglie  Barbara per prima cosa. 
Vittoria, bella e maniaca dello shopping, dopo la rottura con Alessio, inizia un'altra storia d'amore con Gabriele, un ragazzo dagli occhi blu.
Alessio non riesce  a smettere di pensare alla sua Vittoria... 
Così dopo svariati tentativi riesce a riconquistare il cuore della sua bella...
La prova che certi amori sono degni di vivere per sempre!  Se amate una persona non  abbiate paura di confessarlo, il tempo è denaro! 
Personalmente mi ha appassionata, perché è un libro che è vero, in amore spesso si perde la speranza, ma bisogna comunque crederci! 
Consiglio a tanti lettori, amanti di romanzi rosa e storie d'amore, di leggerlo. 
Tanti complimenti alla scrittrice, che ha scritto in modo semplice e lineare questa storia!

Anteprima "Distorted Fables" di Deborah Simeone per Mondadori


DEBORAH SIMEONE
                              DISTORTED FABLES
 Che me ne faccio di un principe? A salvarmi ci penso da sola.

Chrysalide • euro € 16,00 • pagine 180


pubblicazione marzo 2017

C’era una volta, in un tempo non troppo lontano, una principessa dai lunghi capelli biondi e dai grandi occhi scuri...
Che sia chiaro: la protagonista di questa storia non è la solita principessa delle fiabe. Non è né magra né alta, e neppure bella da far girare la testa. E poi con la gente è spesso intrattabile, dura e spigolosa, proprio come il suo nome, Rebecca. Per lei non ci sono castelli incantati, fatine o scarpette di cristallo, ma un monolocale umido in un condominio chiassoso, e lunghe serate passate in solitudine
a guardare serie tv, con in grembo un gatto birmano e nella testa una valchiria-grillo parlante che la sprona a non darsi mai per vinta. Le cose cambiano, però, il giorno in cui Rebecca inizia a lavorare come portinaia in un bel palazzo nel centro di Milano. Qui, nonostante la sua avversione per i
rapporti umani, la sua vita si intreccia con quella di alcuni condomini: un settantenne stravagante, ostinatamente aggrappato al ricordo della moglie, una giovane donna devota a un marito che la tradisce neanche tanto di nascosto e una ragazza stregata da un uomo freddo e calcolatore.
Tutte fiabe d’amore, e tutte imperfette, come imperfetta è la vita di Rebecca, che ha smesso di credere al “vissero per sempre felici e contenti” nell’istante in cui il suo principe azzurro, anziché salvarla e poi giurarle amore eterno, l’ha
mollata senza troppe spiegazioni a un binario della stazione.
Ma chissà che Rebecca non scopra, anche grazie ai suoi nuovi amici, che proprio nell’imperfezione si nasconde il segreto per trovare qualche momento di vera felicità...

Dall’autrice di una delle pagine Facebook più seguite e citate sul web, una fiaba moderna piena di ironia e invenzioni, un romanzo sincero e scoppiettante, che non potrà che divertire e appassionare i lettori.
Deborah Simeone da diversi anni scrive d’amore su
Facebook nella sua pagina Distorted Fables. Anche lei, come la protagonista del libro, vive a Milano e fa la portinaia in un bel palazzo signorile. Quando non lavora e non va in palestra, si chiude in casa a scrivere, in compagnia dei suoi due gatti. Questo è il suo primo romanzo.